Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1119
RAGUSA - 08/06/2015
Sport - Basket, A1: roster con 4 conferme e il ritorno di Micovic da Cagliari

Nadalin resta alla Passalacqua, Cinili e Walker forse. Little e Ndjock nel mirino

La gara di Supercoppa contro Schio il 27 settembre al PalaCampagnola, il 3 ottobre a Torino Open Day per la prima di campionato Foto Corrierediragusa.it

Jenifer Nadalin (nella foto) resta in biancoverde, La canadese, naturalizzata italiana, giocherà la sua stagione con la Passalacqua dopo avere raggiunto l´accordo con la dirigenza. Nadalin ha giocato in Italia cinque campionati a Venezia e quattro con Schio, dove ha vinto anche lo scudetto. L´ala 32enne canadese a Ragusa ha chiuso con 6,2 punti di media a partita in poco meno di 20 minuti di utilizzo, con il 45% da due e il 74% dalla lunetta, raccogliendo 4 rimbalzi di media a partita, ma soprattutto apportando tanta esperienza e presenza dentro e fuori dal campo. Nella sua scelta di restare ha avuto un ruolo decisivo l´ambiente e il pubblico: «A Ragusa mi sono trovata davvero benissimo e sono stracontenta di ritornare per un altro anno. La città è bellissima ed i tifosi sono i migliori d´Italia. Li saluto e li abbraccio tutti». Con Gonzales, Gorini e Valerio si tratta della quarta riconferma del roster ragusano che si avvarrà anche del ritorno di Micovic, l´anno scorso al Cagliari.

Sono dunque cinque pedine e la società è impegnata a trovare altre cinque atlete che facciano al caso di coach Nino Molino che per il quarto anno consecutivo resterà sulla panchina biancoverde. La società sta cercando in tutti i modi di confermare anche Ashley Walker, autentica anima della Passalacqua nelle due ultime stagioni. La statunitense è tuttavia tentata dalla possibilità di giocare in Europa con Schio. Sembra invece scontata la rinuncia a Plenette Pierson e difficile appare la riconferma di Sabrina Cinili, che ha offerte importanti da un paio di società spagnole. Anche la croata Ivezic non dovrebbe più essere in biancoverde.

I nomi più ricorrenti in entrata sono quelli di Chiara Consolini, 27 anni, guardia, lo scorso anno nella fila dell´Umbertide, per la quale la firma del contratto viene data per prossima e di Monique Ngo Ndjock, 30 anni, camerunense ma naturalizzata italiana, lo scorso anno a Battipaglia dove ha chiuso con una media di 6,4 punti e 5,9 di rimbalzi a gara. La nuova americana dovrebbe essere Camille Little, 30 anni, in forza al Connecticut Sun, che potrebbe giocare al centro. Little è ottima realizzatrice e sa anche difendere. Ha vinto il titolo Wbna con i Seattle Storm nel 2010 e ha giocato in Israele e Cina.