Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1312
RAGUSA - 04/06/2015
Sport - Basket, A1: l’ala ha giocato due stagioni in biancoverde, tra cui quella della promozione

Micovic torna alla Passalacqua che "punta" Consolini, Ndjock e Little

L’americana può giocare al centro ed ha buone capacità difensive, la camerunense ha giocato nel Battipaglia Foto Corrierediragusa.it

Tante trattative e un acquisto. In casa Passalacqua si lavora per allestire un roster competitivo capace di ripetere e possibilmente migliorare i risultati delle ultime due stagioni. Ritorna in biancoverde Milica Micovic (nella foto), ala, 30 anni, lo scorso anno al Cagliari. La Micovic ha disputato due campionati con la Passalacqua conquistando una promozione in serie A1 ed arrivando a giocarsi la finale scudetto all’esordio assoluto della formazione ragusana nella massima serie. Ottima tiratrice, grande professionista e giocatrice di consolidata esperienza, Micovic ha realizzato nella stagione appena conclusa quasi 15 punti di media a partita, tirando con il 46% da due, il 36% da tre ed il 92% dalla lunetta (81 su 88 i tiri liberi realizzati in tutta la stagione). Micovic si aggiunge alle riconfermate Lia Valerio e le playmaker Gaia Gorini e Debora Gonzalez.

Molto vicino sembra l´acquisto di Chiara Consolini, 27 anni, guardia, lo scorso anno nella fila dell´Umbertide, per la quale la firma del contratto viene data per prossima così come la riconferma di Jenifer Nadalin, canadese di passaporto italiano, che si è detta disponibile a restare in biancoverde. I dirigenti sono concentrati sul mrcato delle straniere e devono innanzitutto sciogliere il nodo della riconferma di Ashley Walker.

L´americana, punto di forza della Passalacqua, tra le migliori straniere del campionato, vorrebbe giocare le coppe europee ed è per questo "tentata" da Schio ma l´allestimento di una squadra molto competitiva potrebbe convincerla a restare a Ragusa. Come americana si fa strada il nome di Camille Little, 30 anni, in forza al Connecticut Sun, che potrebbe giocare al centro. Little è ottima realizzatrice e sa anche difendere. Ha vinto il titoto Wbna con i Seattle Storm nel 2010 e ha giocato in Israele e Cina. Altro nome ricorrente è quello di Monique Ngo Ndjock, 30 anni, camerunense ma naturalizzata italiana, lo scorso anno a Battipaglia dove ha chiuso con una media di 6,4 punti e 5,9 di rimbalzi a gara.