Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 999
RAGUSA - 03/06/2015
Sport - Per iniziativa del Coni, tanti tornei in programma ed alcuni convegni alla Scuola regionale dello sport

La festa nazionale dello sport anche a Ragusa

L’’iniziativa si tiene in tutte le città italiane ed ha un unico obiettivo: quello di fare partecipare e divertire gli sportivi Foto Corrierediragusa.it

Ragusa risponde presente alla festa nazionale dello sport. Domenica sarà celebrata la 12ma edizione per l´organizzazione del Coni provinciale. L´’iniziativa si tiene in tutte le città italiane ed ha un unico obiettivo: quello di fare partecipare e divertire gli sportivi. Insomma, per chi ha voglia di sport e divertimento non c’è che l’imbarazzo della scelta. Sabato il primo assaggio a Giarratana dove, in piazza Grande, si terrà, a partire dalle 15,30, la manifestazione provinciale minivolley a cura della Fipav e della polisportiva San Vito. Sempre sabato, ma a Ragusa, l’impianto sportivo «Aldo Campo» di contrada Selvaggio farà da cornice, a partire dalle 16, alle seguenti attività della Figc: Fun football, riservata alla categoria Piccoli amici in cui saranno messi in risalto i valori principi del calcio e dello sport, quali divertimento, partecipazione, lealtà e socializzazione. Parteciperanno le scuole di calcio Asd Game Sport Ragusa, Asd Modica Airone, Asd Ragusa Boys, Asd Sportispica Marcomonaco. Inoltre, ci sarà la festa provinciale pulcini (anno 2006).

Durante la manifestazione si svolgeranno minipartite 5×5 e 6×6. Domenica, tutte le iniziative si terranno alla Scuola regionale dello Sport Coni Sicilia, dove a partire dalle 10 si terrà un convegno sul tema della nutraceutica. Il termine è un neologismo nato unendo i termini nutrizione e farmaceutica e si riferisce allo studio di alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute umana, in particolare è capace di influenzare positivamente la performance sportiva, il recupero muscolare e di ridurre il rischio di infortuni di overtraining, radicali liberi e stress ossidativo.

Sono poi in programma: la dimostrazione del gioco delle bocce sull’erba naturale (petanque) dell’Asd Iblea bocce a cura della Fib; dimostrazione di judo della scuola Basaki a cura del Movimento sportivo popolare; esibizione di tennistavolo a cura della Federazione italiana tennis tavolo; esibizione della Federazione italiana biliardo; esibizione della Federazione italiana badminton, la quale presenterà un progetto sul tema: «Ricetta il gusto dello sport per giocatori di badminton» con la presentazione di ricette macrobiotiche per l’attività sportiva; inoltre sono previste attività svolte dalla Libertas provinciale. Dalle 16, inoltre, ci sarà una dimostrazione di karate dell’associazione sportiva dilettantistica Inyoryu karate Italia. L’unica manifestazione che non si terrà alla Scuola dello sport, la domenica, sarà il torneo under 12 a cura della Federazione italiana pallavolo, dalle 9 alle 13, alla palestra Pappalardo di via Aldo Moro.

«Ancora una volta – dice il delegato provinciale del Coni, Sasà Cintolo (nella foto) – cerchiamo di animare la festa dello sport con tutta una serie di discipline destinate ad attirare l’attenzione degli appassionati che potranno trascorrere una giornata in assoluto relax seguendo da vicino alcuni tra gli sport più praticati e altri che, invece, stanno cercando di emergere».