Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 613
RAGUSA - 22/05/2015
Sport - Calcio, Promozione: la prossima settimana incontro tra i dirigenti e l’amministrazione

Il Ragusa guarda avanti, si cerca di "recuperare" il progetto Proto

Ettore Tuccitto e Cesare Sorbo vogliono assicurare la continuazione del progetto. Perchè non puntare alla fusione con il New Team? Foto Corrierediragusa.it

Da dove ripartire dopo il fallimento della trattativa con Franco Proto? E´ la domanda che si pongono dirigenti e tifosi visto che si deve programmare la prossima stagione agonistica. C´è chi sta tentando di riallacciare il discorso con l´imprenditore catanese ma non sarà facile anche perchè servirebbe un atto di buona volontà da parte dell´amministrazione. Le parole tra Proto e sindaco non sono state "leggere" e serve una profonda azione diplomatica per ricomporre lo strappo. Ettore Tuccitto e Cesare Sorbo, i due dirigenti alla guida della società, non si danno comunque per vinti e nonostante tutto cercheranno di assicurare un futuro alla società dopo il salvataggio della scorsa stagione Un incontro è stato già fissato per la prossima settimana con l´amministrazione per capire se e come il Ragusa calcio potrà contare sul sostegno dell´amministrazione.

Discorso difficile con gli imprenditori che sono piuttosto tiepidi rispetto alle vicende calcistiche e non si sono mai sbracciati. C´è poi da gestore la novità portata dalla presenza nello stesso campionato del New Team. Sarebbe opportuno a questo punto riunire le forze, definire un progetto tra le due società per non disperdere uomini, risorse ed energie. Due squadre in Promozione non hanno molto senso in una realtà che conta su alcune centinaia di tifosi e poche risorse disponibili. Il primo passo, al di là del progetto Proto, dovrebbe essere proprio quello della fusione e da questo punto di vista l´amministrazione comunale potrebbe e dovrebbe svolgere un ruolo.