Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 800
RAGUSA - 08/04/2015
Sport - Basket, A1: c’è stata partita solo per i primi due quarti, poi le ragusane hanno fatto il vuoto

Passalacqua batte Lucca e vola in semifinale contro Napoli

Coraggiosa la gara delle toscane al Pala Tagliate ma le biancoverdi si sono dimostrate più forti Foto Corrierediragusa.it

Gesam Lucca – Passalacqua Ragusa: 45-69 (13-14; 26-35; 30-49)

Gesam Gas: Perini 1, Templari 4, Reggiani 4, Milic 9, Crippa 13, Richter , Nerini ne, Komplet 2, Ercoli 2, Pedersen 10. All. Diamanti.

Passalacqua: Ivezic 2, Gorini 8, Cinili 14, Mauriello ne, Galbiati 9, Canova , Walker 14, Gonzalez 3, Nadalin 8, Pierson 11. All. Molino


La Passalacqua chiude la pratica qualificazione con la vittoria in gara 2 su Lucca. Niente da fare perle toscane davanti al proprio pubblico del PalaTagliate che alla fine ha tributato il giusto applauso alle proprie beniamine. La Passalacqua si è dimostrato un osso troppoduro perleatlete di coach Diamanti e sin dall´inizio si è capito che aria tirava. Tra le ragusane una Cinili in gran spolvero e la solita Walker (nella foto di Giovanni Cassarino) ma tutta la squadra ha girato bene.

Bell’avvio di Lucca, determinata in difesa ed efficace in attacco con Templari e Pedersen (9-4 dopo 4 minuti). Ragusa reagisce e torna sotto con Pierson e Cinili e alla fine del quarto le ospiti mettono il naso avanti, 14-13. Nel secondo quarto la partita è bellissima e le due squadre danno vita ad una lotta punto a punto. Una scatenata Milic porta le lucchesi sul 21-18 dopo tre minuti, Ragusa risponde con un’indiavolata Walker per il controsorpasso, con Nadalin e Gorini per l’allungo (26-21 a 4 dal termine).

Lucca non molla, si danna sotto canestro e torna sotto con Reggiani e Perini, fallendo anche buone opportunità; la Passalacqua rimane concentrata ed è brava a sfruttare, dalla panchina, Nadalin e Galbiati (tripla) per il 35-26 con cui si chiude il secondo quarto. Nella ripresa le ospiti trovano in Cinili il perfetto terminale d’attacco: 7 punti consecutivi e score di 42-26 dopo due minuti. Lucca accusa il colpo e non riesce sbloccarsi, segnano anche Walker e Gorini, poi Pedersen spezza l’inerzia dalla lunetta e punteggio a metà di 46-28 Ragusa. Nell’ultima parte del quarto si segna poco, ma il break ospite è stato pesantissimo (14-4) e i punti da recuperare per la Gesam sono 19 (49-30) al terzo fischio. Nell’ultimo quarto la Passalacqua riesce a controllare la gara, con il capitano lucchese Martina Crippa ultima a mollare.

Questi i risultati sugli altri campi:
Napoli-S. M. Lupari: 64-57
Cagliari-Schio: 62-74
Umbertide-Venezia:67-61 (si va a gara 3)