Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 915
RAGUSA - 05/04/2015
Sport - Basket, A1: si ritorna in campo mercoledì al Pala Tagliate per l’accesso alle semifinali

La Passalacqua vuole chiudere subito con Lucca il discorso qualificazione

Si gioca gara 2 e la convincente prestazione di venerdì scorso in casa fa ben sperare Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua torna al lavoro per il Lunedì di Pasqua. Niente scampagnate dunque ma lavoro in palestra e sul parquet per preparare il ritorno dei quarti di mercoledì a Lucca. Un match che potrebbe dare già il passaggio alle semifinali al quintetto di Nino Molino. Non sarà facile al Pala Tagliate perchè le biancorosse vogliono giocarsi tutte le carte e coach Mirko Diamanti ha già annunciato battaglia: "Faremo di tutto per vincerla, perché abbiamo l´intenzione di non chiudere qui il campionato". La Passalacqua parte naturalmente coni favori del pronostico anche grazie alla convincente gara disputata al PalaMinardi.

Dice coach Molino: "Era importante vincere che è la cosa che più conta nei playoff anche perché la prima partita è sempre molto delicata e quindi ci può essere qualche componente diversa dal punto di vista emotivo che può condizionare. Vogliamo cercare di chiudere il prima possibile la serie, per potere programmare la semifinale, anche se come ha dimostrato Lucca, questo non sarà per niente facile. Infine un plauso al pubblico che ci ha incitati anche nei momenti più difficili della partita".

Ed a proposito del pubblico i dirigenti sono rimasti delusi della tiepida risposta degli sportivi che sono accorsi appena in mille sugli spalti del PalaMinardi. Forse un calo fisiologico dovuto alla giornata del venerdì santo ma anche una certa assuefazione alle gare interne delle biancoverdi che solo per i grandi appuntamenti riesce a registrare presenze che l´anno scorso erano nella norma.

E´ successo venerdì:
Passalacqua Ragusa-Gesam Lucca: 54-46
parziali: 22-10, 29-12, 44-31

Passalacqua Ragusa: Ivezic 16, Gorini, Cinili 5, Walker 13, Pierson 14; Galbiati, Gonzales 3, Nadalin 3


Gara 1 è della Passalacqua. Match convincente delle aquile biancoverdi che si sbarazzano delle toscane controllando sin dall´inizio il confronto. Ivezic, Walker e Pierson sono in serata e per le avversarie è subito dura. Il gioco d´attacco ragusano funziona con la velocità garantita da Ashley Walker e dalle incursioni della Ivezic che alla fine risulta la migliore realizzatrice. Lucca oppone ben poco anche se Elisa Templari cerca di scuotere le sue compagne.

Ragusa subito avanti con tiri da tre nel primo e nel secondo quarto. Il vantaggio prima del riposo è già considerevole, ben 17 punti, e partita praticamente in cassaforte. Al riposo la Passalacaqua controlla la gara e concede qualche tiro da fuori alle avversarie che si portano a -9. Niente da fare tuttavia perchè le biancoverdi riprendono subito in mano il filo del gioco e chiudono in scioltezza. mercoledì a Lucca la Passalacqua può chiudere già il discorso quarti e pensare già alla semifinale scudetto.

Questi gli altri risultati del primo turno dei play off scudetto:
Schio-Cagliari: 98-59
Venezia-Umbertide: 87-51
S.M.Lupari-Napoli: 53-72