Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1464
RAGUSA - 30/03/2015
Sport - Basket, A1: si ritorna in campo venerdì per l’incontro contro Lucca

Passalacqua prepara i play off, rammarico per il primo posto

Il giudizio sulla prima parte della stagione è possitivo per coach Nino Molino ma i tifosi pensano all’occasione mancata Foto Corrierediragusa.it

Che campionato è stato per la Passalacqua? La prima fase della stagione si è chiusa e il quintetto biancoverde si prepara ai play off promozione. E´ il momento tuttavia di tirare un primo bilancio e Nino Molino non si tira indietro: "Il bilancio della stagione regolare è positivo. Arriviamo al secondo posto come lo scorso anno, ed era difficile ripetersi anche dopo le difficoltà che avevamo avuto nel mercato estivo. Lo abbiamo fatto finendo a due soli punti da Schio mentre l’anno scorso eravamo arrivati a tre sconfitte di differenza, ed avendo vinto tre partite in più anche con un piccolo passo avanti in Coppa Italia. Quindi è una stagione regolare che mi lascia soddisfatto, al di là degli alti e bassi che ci sono stati, come tra l’altro è successo un po’ a tutte le squadre".

Per i tifosi tuttavia è rimasto il rammarico di quello che poteva essere e non è stato per un soffio. La sconfitta interna con Venezia, proprio ad una giornata dalla fine, ha pregiudicato il primo posto che le ragusane hanno occupato sin dall´inizio e che avrebbe consentito di giocare da una posizione di forza i play off. Non c´è dubbio che la Passalacqua ha scontato acciacchi e cali di forma nell´ultimo mese con giocatrici che hanno accumulato tossine e hanno dovuto tirare la carretta.

Ha ragione il tecnico quando dice: "Adesso inizia un altro campionato e l’importante è farsi trovare pronti, mentalmente e fisicamente. Lucca è un avversario che conosciamo, che è sempre stato ostico per tutte le squadre, per la capacità di mettere in campo grande intensità: noi lo affronteremo con grande rispetto ed attenzione, sapendo che avremo l’eventuale vantaggio della bella in casa. Questo deve essere uno stimolo per noi e per i tifosi per riempire il Palaminardi come nelle sfide contro Schio dell’anno scorso e come in quella di quest’anno».

E´ successo sabato:
Passalacqua Ragusa-Calligaris Triestina:78-51
Parziali: 21-16, 35-27, 59-36

Passalacqua Ragusa: Ivezic 5, Gorini 5, Cinili 16, Walker 14, Pierson 11; Galbiati 9, Canova 4, Gonzales 6, Nadalin 8, Sorrentino


Nessun problema per la Passalacqua contro la Triestina. Le alabardate retrocedono e le aquile conquistano il secondo posto nella griglia play off scudetto. La partita è stata sempre in mano alle padrone di casa che sin dall´inizio hano tenuto sotto scacco le ospiti allungando sempre più il divario. Alla fine quasi trenta punti di distacco che la dicono tutta sulla differenza tecnica tra le due squadre. Coach Molino ha avuto il tempo di mandare in campo Canova e la giovane Sorrentino risparmiando alcune delle titolari. Venerdì prossimo sarà infatti tempo di scendere di nuovo in campo per la sfida a Lucca, che sarà l´avversario dei quarti.

Questa la griglia completa dei play off:
Famila Wüber Schio – CUS Cagliari
Passalacqua Ragusa – Gesam Gas Lucca
Fila San Martino di Lupari – Saces Mapei Coconuda Dike Napoli
Umana Reyer Venezia – Acqua&Sapone Umbertide
Si giocherà venerdì 3 aprile (gara 1), mercoledì 8 aprile (gara 2), sabato 11 aprile (eventuale gara 3)