Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 495
RAGUSA - 27/03/2015
Sport - Basket, serie C: rientra Simone Licitra ma sarà assente Alessandro Sorrentino

Nova Virtus a Messina per vincere ancora

Il quintetto ragusano è reduce dal successo interno contro Acireale Foto Corrierediragusa.it

Penultima trasferta stagionale per la Nova Virtus che domenica al PalaRitiro di Messina ( 18.30) affronterà la Fp Sport, cenerentola della graduatoria con appena 6 punti. I virtussini, reduci dal successo interno nell’anticipo di sabato scorso contro Acireale, mirano dunque a conquistare la seconda vittoria stagionale fuori casa ed a rilanciarsi in classifica, per abbandonare la penultima piazza, anche se il torneo non prevede quest’anno alcuna retrocessione.

In forte dubbio la presenza del capitano Alessandro Sorrentino che, causa una contrattura, ha dovuto abdicare al match con Acireale, ma la cui assenza non si è fatta sentire, grazie alla splendida performance di tutto il roster. La Nova Virtus, perciò, proverà a ripetersi, puntando sul gioco corale che, quando attuato, ha sempre dato buoni frutti nel corso del campionato. Il coinvolgimento, sia negli schemi difensivi che in quelli di attacco, di tutti i migliori effettivi, infatti, ha portato gli iblei a fornire ottime prestazioni ed a conseguire i migliori risultati. Inoltre, il rientro del play Simone Licitra, a lungo out per infortunio, ha ridato smalto ai virtussini che mirano a chiudere in bellezza il torneo.

Vincere a Messina, comunque, non sarà gioco facile, visto che i ragazzi di coach Paladina (che dovrebbero essere orfani del pivot Sabarese) hanno sempre dato filo da torcere a tutti gli avversari ospitati sul proprio parquet.
Nella Nova Virtus sembra vivere un momento magico Matteo Iabichella (forse il più continuo dell’intera compagnia), così come un ottimo rendimento sembra offrire, specie nelle ultime giornate, il leader della formazione under 19, Stefano Cataldi. In ripresa anche il pezzo forte dei virtussini, ossia Andrea «Zorro» Sorrentino, chiamato a dare seguito alla bella prestazione contro Acireale.