Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1227
RAGUSA - 13/03/2015
Sport - Basket,serie C: riprende il campionato dopo la sosta con la nona giornata di ritorno

La Nova Virtus affronta in trasferta S. Filippo del Mela

Match alla portata dei virtussini che accusano le assenze di Cascone e Girgenti Foto Corrierediragusa.it

Si ritorna sul parquet dopo il turno di riposo dello scorso fine settimana per le gare della nona giornata di ritorno. La Nova Virtus, che nella precedente giornata, è finalmente tornata al successo, per la prima vittoria dell’anno solare e del girone di ritorno, viaggia alla volta di San Filippo del Mela, ove nell’anticipo di sabato rende visita alla locale compagine del Cocuzza.

Uno scontro tra parigrado (entrambe le formazioni hanno 10 punti in classifica) ed obiettivo dichiarato degli iblei di vendicare la sconfitta patita all’andata per 93-98, quando tra i tirrenici si misero in grande evidenza, oltre al giovane play ex Aretusa, Simone Carpinteri, l’oriundo Ignacio Paggi, ed i talentuosi ex reggini Luca Laganà e Kevin Pandolfi. Sono proprio questi, d’altro canto, gli uomini migliori a disposizione di coach Romeo e che il tecnico ibleo, Massimo Di Gregorio, cercherà di contenere, ordinando una difesa intensa ed aggressiva.

Tra i virtussini, non ci saranno il giovane Cascone, out per infortunio, e Federico Girgenti, per problemi di lavoro. Tutti abili ed arruolati gli altri, in primis il play Simone Licitra, rientrato a sorpresa due settimane addietro e protagonista di un’ottima partita contro Milazzo. Al rientro anche Matteo Iabichella, che aveva saltato l’incontro contro Li Vecchi e soci, mentre dal duo Ale e Andrea Sorrentino, ci si attende una grande prova. L’avversario, in effetti, appare alla portata dei ragusani che, dopo aver rotto il ghiaccio nel 2015, puntano a tornare al successo esterno ed a scavalcare in graduatoria i filippesi.