Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 898
RAGUSA - 26/02/2015
Sport - Calcio, Promozione: i dirigenti confermano dimissioni, si anticipa alle 14.30

Il Ragusa non si ritira: in campo contro Atletico Catania

Il tecnico ha fatto allenare la squadra sul sintetico del "Biazzo". Giocheranno Nigro e Vicari, reduci da squalifica Foto Corrierediragusa.it

Regolarmente in campo ma le dimissioni restano. La minaccia di ritiro dal campionato è rientrata egli azzurri affronteranno l´Atletico Catania domenica all´Aldo Campo. Le minacce subite dalla squadra nel pre-partita a Gela hanno indotto tuttavia i dirigenti a mantenere le loro dimissioni. Il presidente Ettore Tuccitto ha manifestato in sede di comitato regionale siculo il proprio disappunto e tutta la rabbia di giocatori e dirigenti per quanto subito a Gela prima della gara. A giocatori e tecnico la società garantirà il regolare svolgimento del campionato a cominciare da domenica. La preparazione degli azzurri alla gara è stata condizionata dal maltempo ed il tecnico Salvatore Utro ha fatto svolgere le ultime sedute di allenamento sul campo in erba sintetica del "Giovanni Biazzo" (ex Enal), per preservare il manto erboso dell’ "Aldo Campo".

Tutti disponibili gli azzurri, con la sola eccezione di Bennardo ancora alla prese con i problemi alla caviglia. Utro potrà contare su Nigro e Vicari che rientreranno dopo avere scontato il turno di squalifica. Il Ragusa deve assolutamente vincere con l´Atletico Catania (l´inizio della gara è stato anticipato alle 14.30) se vuole arrivare a conquistare un posto nei play off. Si tratta dunque di uno spareggio perchè un successo consentirebbe di arrivare a quota 36 e quindi scavalcare gli etnei anche se di un solo punto.