Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 476
RAGUSA - 13/02/2015
Sport - Calcio, Promozione: dopo le dimissioni di Simone Mazzone i due dirigenti fanno il punto

Sorbo e Tuccitto: "Il Ragusa è una società sana"

Per il futuro del sodalizio azzurro si tireranno le somme a fine campionato. Domenica il Città di Catania, serve vincere Foto Corrierediragusa.it

Ettore Tuccitto e Cesare Sorbo (da sx nella foto) confermano l´impegno per portare a conclusione il campionato del Ragusa. I due dirigenti che sin dalla scorsa estate sono ritornati al capezzale della società, travolta dalle tempestose vicende della scorsa stagione, chiedono il supporto del pubblico e della città per sostenere lo sforzo che in queste settimane la squadra sta facendo per arrivare a conquistare i play off. "E´ il nostro obiettivo -dice il vicepresidente Ettore Tuccitto- Ci manca qualcosa in termini di punti ma siamo soddisfatti del rendimento della squadra. Purtroppo abbiamo dovuto prendere atto delle dimissioni di Simone Mazzone, che ha preferito dimettersi. Sarebbe stato giusto e sportivo continuare insieme un percorso avviato insieme ma ci stiamo rimboccando le maniche e arriveremo fino in fondo".

I due dirigenti hanno voluto mettere in chiaro che la situazione della società è sana, quattro rimborsi su cinque sono stati già pagati ai giocatori e tutti gli impegni rispettati. "Grazie alla collaborazione degli sponsor - precisa il direttore sportivo Cesare Sorbo- e l´aiuto della amministrazione comunale che non ci ha fatto mancare nulla onorando i suoi impegni. Ci dispiace solo per polemiche speciose da parte di alcuni gruppi di tifosi che non sembrano capire i nostri sforzi".

Uno degli aspetti negativi della stagione, ma che era prevedibile, è la mancanza di pubblico sugli spalti, un sostegno molto tiepido che certo non incoraggia ad andare avanti. Ettore Tuccitto vuole guardare comunque avanti: "Il discorso con Franco Proto è iniziato quasi per caso ed è intavolato. Vedremo se lo potremo concludere. Sia chiaro che noi siamo disponibili a favorire l´ingresso di tutti nella società e anche a farci da parte per il bene del Ragusa Calcio. Con Proto ancora nulla di definitivo ma c´´è un interesse da parte sua".

Domenica intanto la squadra affronta in casa il Città di Catania e si pone l´obiettivo di continuare a vincere. Mancheranno gli squalificati Valerio e Bennardo oltre agli infortunati Cavone, Gennaro e Corbo.