Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 541
RAGUSA - 06/02/2015
Sport - Calcio, Promozione: i giocatori smentiscono malumori e ritardi di stipendi

Massimo impegno dei giocatori nella sfida Leonzio-Ragusa

Ancora indisponibili il portiere Cavone, il difensore Gennaro e l’attaccante Corso Foto Corrierediragusa.it

Prova verità per il Ragusa sul campo della capolista Sicula Leonzio. Gli azzurri affrontano la trasferta sul campo di Lentini con la consapevolezza di partire alla pari della capolista e convinti di potersela giocare anche se il pronostico e la classifica parlano chiaro. Le vicende legate al passaggio societario non hanno influito sul morale dei giocatori anche se il ritardo nei pagamenti dei compensi mensili non è elemento che dà tranquillità anche se la società sta cercando di far fronte ai suoi impegni.

A questo proposito il capitano Alessio Milazzo (nella foto) e il portiere Giuseppe Cavone hanno fatto sentire la loro voce per fare chiarezza sulla questione stipendi e dicono: "Ci teniamo a smentire qualsiasi qualsiasi voce su presunti ritardi e altrettanto inesistenti malumori; altresì ci teniamo a ribadire il totale impegno e la serietà con cui la società porta avanti questo progetto in mezzo a mille difficoltà e con grandi sacrifici, sapendo come negli ultimi anni fare calcio e continuità a un programma di lavoro sia diventato difficile".


Salvatore Utro ha chiesto massima concentrazione sulla gara e schiererà una squadra capace di colpire in contropiede. In questo senso la coppia Sella-Vicari con Mattia Bennardo a supporto sarà fondamentale.

Vicari è in un buon periodo di forma, ha realizzato già nove gol solo in campionato, e rappresenta la punta più efficace dell´attacco azzurro. Il tecnico dovrà fare ancora anno di Corso, Gennaro e del portiere Cavone, tutti infortunati per cui è ipotizzabile lo stesso schieramento mandato in campo contro lo Sporting Battiati. Per il Ragusa inizia con la Leonzio un vero tour de force visto che gli azzurri affronteranno nell´ordine Città di Catania, Palazzolo, Atletico Catania e Sporting Priolo. Si tratta di squadre dirette concorrenti per un posto nei play off come Atletico e Palazzolo o in lotta per la salvezza.