Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1360
RAGUSA - 02/02/2015
Sport - Basket, serie C: il successo della Zanella è venuto solo negli ultimi 2’

Nova Virtus perde ma non sfigura con la capolista Cefalù

Ottima prova di Canzonieri, Andrea Sorrentino e Iabichella che hanno tenuto sempre sotto pressione la difesa avversaria Foto Corrierediragusa.it

Cefalù-Ragusa 76-61
Parziali: 24-18, 38-28, 53-45.

Cefalù: Cefalù 4, Listwon 11, Mezzapelle, Hudson 5, Rosponi, Lombardo 5, Mollura 22, Sodero 13, Terrrasi 8, Gallo 8. All. Flavio Priulla.

Ragusa: Girgenti, Cascone, Tumino, Boiardi 3, Cataldi 1, Sorrentino Andrea 12, Iabichella 17, Ferlito, Canzonieri 16, Sorrentino Al. All. Massimo Di Gregorio.

Arbitri: Di Mauro e Viglianisi.


La Nova Virtus dà filo da torcere alla capolista e cede solo nei due minuti finali. Peccato davvero per i biancazzurri ragusani che hanno avuto in Iabichella, Canzonieri e Andrea Sorrentino i loro punti di forza. Il Cefalù ha avuto una partenza a razzo (8-0) con Mollura e Sodero a canestro ma ha subito la rimonta degli ospiti con Sorrentino, Iabichella e Canzonieri. Nel secondo parziale si è avuto il massimo vantaggio della squadra di casa +17 (38-21 a 3´ dal termine. Quando sembrava che la capolista fosse avviata verso una sicura vittoria è venuta fuori nel terzo quarto la Nova Virtus, con velocità di esecuzione e più precisione nei tiri a canestro, con Canzonieri in doppia cifra.

All´inizio del quarto tempo gli ospiti si sono portati -3 (53-50 a 8´ dalla fine), recuperando ben 14 punti. Nei minuti finali è venuta fuori la migliore consistenza tecnica e la fisicità della capolista che con Mollura ha messo a segno i canestri decisivi.Per Ragusa tuttavia una sconfitta che dà comunque consapevolezza di potersela giocare con tutti