Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 901
RAGUSA - 30/01/2015
Sport - Calcio, Promozione: le dimissioni del presidente aprono la strada a diverse soluzioni

Il Ragusa si interroga sul futuro pensando al Battiati

L’ormai ex presidente si dice contento della possibilità che Franco Proto assuma la guida della società. "Sa di calcio, ha competenza" Foto Corrierediragusa.it

Settimana difficile per il Ragusa ma ora c´è il Battiati da affrontare. Le vicende societarie hanno caratterizzato la settimana e le dimissioni ufficiali di Simone Mazzone, seppur nell´aria da tempo, hanno sollevato interrogativi sul futuro della società. Dice l´ormai ex presidente: "I dirigenti, da Tuccitto a Sorbo, mi hanno incoraggiato a restare almeno fino alla fine del campionato. Non me la sono sentita perchè i miei impegni di lavoro non melo consentono più. Sono contento per il Ragusa se l´avvento di Franco Proto si concretizza. E´ dirigente esperto e conoscitore di calcio molto più di me. Il Ragusa sarà in buone mani".

Fin qui Mazzone ma intanto c´è la pratica Battiati da trattare. La conquista dei play off diventa a questo punto un fattore decisivo per il futuro della società. Franco Proto vuole ripartire dall´Eccellenza e i play off coni conseguenti spareggi possono aprire questa prospettiva visto che ormai non c´è più nulla da fare per la promozione diretta. Salvatore Utro ha cercato di tenere al riparo la squadra dalle discussioni e ha un motivo in più per far bene. Contro lo Sporting Battiati recupera gli infortunati tranne Cavone che resta ancora fermo.