Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 947
RAGUSA - 25/01/2015
Sport - Basket, A1: è la prima sconfitta della stagione ma il primato resta ben saldo

Sorpresa Passalacqua: le ragusane perdono a Vigarano

Le biancoverdi sono partite "sparate" ma canestro dopo canestro sono venute fuori le emiliane con il sorpasso maturato già nel secondo quarto. Decide un canestro di Ugoka a 3’’ dalla sirena Foto Corrierediragusa.it

Pallacanestro Vigarano-Passalacqua Ragusa:58-56
14-20, 28-24, 44-43

Passalacqua Ragusa: Ivezic 7, Gorini 4, Cinili 2, Walker 23, Pierson 14; Mauriello 2, Gonzales 2, Nadalin 2, Galbiati


Le ferraresi del Vigarano infliggono la prima sconfitta della stagione alla Passalacqua che cade dopo 16 turni in un match vibrante, cominciato bene, ma finito male. Nonostante la partenza fulmine della Passalacqua, che nel primo quarto si porta subito a debita distanza dalle locali, Vigarano comincia a costruire canestro su canestro la sua vittoria e conserva il minimo vantaggio fino alla fine. La Passalacqua non è riuscita a rallentare i tempi di Bestagno e compagne ed ha sbagliato troppo sotto rete. Tante le palle perse in attacco favorendo la transizione delle ferraresi che sono state più precise. Sulla prestazione delle biancoverdi anche la giornata così così della Pierson reduce da infortunio, evidentemente non smaltito del tutto. Il primo quarto sembra confermare le previsioni del pronostico con la Passalacqua che si porta su un rassicurante 16-4 per poi chiudere con sei punti di vantaggio.

La rimonta comincia nel secondo quarto con Vigarano che opera il sorpasso e mantiene il vantaggio di 4 punti al suono della sirena. Il terzo quarto vede Vigarano pronto a rispondere canestro su canestro alla capolista. Nadalin ha la mano fredda e Pierson incide poco. Le padrone di casa mantengono alto il ritmo e mettono le ragusane in difficoltà. Si chiude sul 44-43 e partita apertissima. Nell´ultimo quarto si attende il mestiere e l´esperienza della capolista ma gli errori sotto plancia si susseguono e Vigarano non perdona. Si entra nell´ultimo minuto con Ragusa sopra di 1 (55-56). Bestagno fa 1/2 e impatta dalla lunetta ma Ugoka segna a 3" dalla fine e la Passalacqua non riesce più a operare il sorpasso e per Vigarano è trionfo. Il primato ragusano è comunque ancora al sicuro, Schio resta a sei punti ma le venete hanno giocato una partita in meno.