Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 448
RAGUSA - 20/01/2015
Sport - Calcio, Promozione: con il successo sul Belvedere dimenticata la sconfitta di Pachino

Il Ragusa risale. Utro: "Play off alla nostra portata"

Domenica sul campo del Macchitella bisogna fare risultato e "vendicare" la sconfitta dell’andata. E il presidnete Mazzone che fa? Foto Corrierediragusa.it

Ragusa a tre punti dai play off. Solo sulla carta perchè l´Atletico Catania non ha ancora osservato il turno di riposo. La rincorsa ad un posto nella griglia delle prime è ripresa dopo il passo falso di Pachino e la vittoria sul Belvedere è stata tonificante. Dice il tecnico Salvatore Utro (nella foto): "Non era facile ripartire dopo la sconfitta di Pachino che era arrivata al termine di una settimana difficile, per via di alcuni infortuni. I ragazzi sapevano l´importanza di ritornare alla vittoria ed hanno messo in campo una prestazione di tutto rispetto. Hanno dimostrato che sono attaccati a questa maglia. Purtroppo gli infortuni sono arrivati da parte di giocatori che non hanno fatto la preparazione. Siamo a 23 gare giocate, ed è normale che oggi, dopo tutte queste partite, si possa avere qualche acciacco fisico, ma stanno facendo un grandissimo lavoro. Non voglio per il momento pensare ai play off. Sono alla portata, ma dobbiamo continuare a pensare alla partita di domenica sul campo del Macchitella".

A Gela il tecnico recupera Iapichino che ha scontato la giornata di squalifica. La società dal canto suo sembra avere rinunciato ormai al tesseramento di un centrocampista per sostituire Li Castri. L´andamento del campionato, la scarsa presenza del pubblico ela situazione dirigenziale con le annunciate dimissioni del presidente Simone Mazzone e non incentivano a fare un altro passo verso il rafforzamento dell´intelaiatura dell´undici azzurro.

E´ successo domenica:
Ragusa-Belvedere:3-1
Marcatori: 17´ Puglisi, 36´ Pincio, 11´ st Nigro (rig.), 45´ st Bennardo

Ragusa: Caruso, Scribano, Milazzo, Tumino, Puglisi, Nigro, Bennardo, Valerio, Vicari (46´ st Buccheri), Sella, Tosto. A disposizione: Capocasale, Cicero, Terranova, La Rosa, Gennaro, Corso. All: Salvatore Utro

Belvedere: Cerruto, Failla, Spada, Messina (40´ st Carpinteri), Zagami (16´ st Gange), Saraceno, Spoto, Formica (40´ st Leone), Tralongo, Pincio. A disposizione: Sessa, Barry, Ossuto, Visicale. All: Costantino Forcellini

Arbitro: Orazio Attardi di Ragusa

Il Ragusa ritorna alla vittoria ma deve attendere il secondo tempo per mettere al sicuro il risultato. Gli azzurri hanno dominato la gara e creato molte occasioni da rete ma non sono riusciti a concretizzare. La squadra è apparsa comunque in palla e i suoi uomini più esperti come Nigro, Milazzo e Puglisi hanno dato la spinta necessaria. Primo tempo con diverse occasioni per Sella e Vicari che non sfruttano a dovere. Al 18´ ci pensa Puglisi direttamente su punizione mettendo la palla nell´angolo. Sembra l´inizio di una giornata tranquilla ma il Ragusa si complica la vita. Al 36´ infatti errore di rinvio di Caruso che serve Pincio che non ha problemi a riportare le sorti della gara in parità. Nel secondo tempo Ragusa in avanti alla ricerca del vantaggio che arriva al 10´ su un calcio di rigore trasformato da Nigro per un fallo di mani in area. Il Ragusa tiene le redini del gioco e al 45´ arrotonda con Bennardo. Ora la zona play off è a tre punti.

I risultati della quarta giornata di ritorno (17 gen. 2015):
Atl. Catania-Sp Battiati:1-0
Comiso-Pachino:2-3
Gela-Sicula Leonzio 2-1
Palazzolo-Atl.Gela 4-1
Ragusa-Belvedere:3-1
Sp. Priolo-Macchitella:3-2
Hanno riposato:S. Croce e Città di Catania

La classifica:
Sicula Leonzio 38
Atl. Gela 35
Gela 34
S. Croce 31
Atl. Catania 28
Ragusa 25
Palazzolo 24
Priolo 19
Città Catania 18
Macchitella 18
Belvedere 17
Pachino 13
Comiso 11
Sp. Battiati 11