Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 520
RAGUSA - 18/12/2014
Sport - Basket, serie C: nel recupero infrasettimanale sconfitta ad Acireale dopo una buona prova

Nova Virtus a Cosenza per la prima vittoria esterna

Si torna in campo domenica per il penultimo turno d’andata. Ancora assenti tra i virtussini Foto Corrierediragusa.it

Domenica la Nova Virtus gioca a Cosenza per il penultimo turno d’andata. I "lupi" sono squadra in gravissima crisi e reduce da cinque sconfitte di fila, pur vantando un organico di categoria, incentrato sull’anziano cecchino Luigi Delli Carri. Simone Ginefra, Coscarella, Tomasiello e l’oriundo Gonzalez gli altri perni di un roster sicuramente poco profondo.

La Nova Virtus spera di regalarsi un buon Natale sbancando il parquet calabrese e conseguendo la prima vittoria esterna dell’anno. La prova infrasettimanale contro Acirealeè stata confortante anche se è arrivata la sconfitta, maturata negli ultimi minuti. Tra i virtussini a Cosenza ancora assenti, tra cui l´infortunato Simone Licitra(nella foto).

E´ successo mercoledì:

Acireale-Nova Virtus Ragusa: 88-81
25-25, 39-47,65-68

Nova Virtus: Girgenti 5, Iabichella 21, Sorrentino Andrea 16, Cascone 4, Boiardi 8, Cintolo 9, Cataldi 1, Scalone, Canzonieri 8, Sorrentino Alessandro 9


Malgrado una bella prestazione, la Nova Virtus è uscita sconfitta nel recupero infrasettimanale contro l’Acireale, una delle migliori formazioni del girone I della DNC. Al PalaCus di Catania, infatti, la partita si è conclusa sul punteggio di 88-81 a favore degli acesi, ma i primi tre «tempini» erano andati appannaggio degli iblei, crollati, dunque, nell’ultima decisiva frazione.
La Nova Virtus ha concluso avanti il primo periodo (22-25) ed ha incrementato il vantaggio prima del riposo lungo (39-47). Riscossa etnea alla ripresa, ma Nova Virtus ancora con la testa avanti al 30’: 65-68. Poi il crollo.

La squadra di Foti ha accentuato l’intensità, quella di coach Di Gregorio ha perso la bussola sia in difesa, sia, soprattutto, in attacco (appena 13 punti) affidandosi alle soluzioni individuali ed il Basket Acireale, con il giovane Arcidiacono e l’esperto Maric sugli scudi, hanno operato il riaggancio e poi il definitivo sorpasso. Ottimo, tra i virtussini, Matteo Iabichella, positivo anche il rientro del giovane Cascone. Ancora assente l’infortunato Simone Licitra.