Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 769
RAGUSA - 08/12/2014
Sport - E’ il capitano della nazionale azzurra di palla tamburello

A Salvatore Occhipinti il Premio Padua 2014-15

La cerimonia di consegna dei premi si terrà il 18 dicembre alle18 nella sala Convegni del Palazzo della Provincia. Foto Corrierediragusa.it

Il capitano della nazionale azzurra di palla tamburello Salvatore Occhipinti (nella foto), vincitore del Mondiale indoor col team azzurro, si è aggiudicato il premio Padua, atleta dell’anno, dedicato all’indimenticato Salvatore. A deciderlo all’unanimità la commissione aggiudicatrice, presieduta da Adolfo Padua e composta dal delegato del Coni di Ragusa Sasà Cintolo e dal fiduciario Elio Amarù, dai componenti del direttivo del Panathlon Club Enzo Pelligra e Salvatore Giuffrida, dai giornalisti Gianni Molè e Michele Farinaccio dell’Assostampa.

Salvatore Occhipinti, 39 anni, ragusano, nel 2014 ha vinto anche la Coppa Italia e la Supercoppa con la società Ragusa Tamburello. In ossequio al regolamento del premio, la commissione ha proceduto anche ad alcune segnalazioni che sono andate al velista Alfredo Branciforte per la vela, a Gabriele Bossettini per il judo ed al campione italiano di mountain bike Carmelo Dipasquale, nonché per gli sport paraolimpici all’atleta Francesca Cavalieri. Decisa anche la data della cerimonia di consegna dei premi che si terrà il 18 dicembre alle ore 18 nella sala Convegni del Palazzo della Provincia.