Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1086
RAGUSA - 16/11/2014
Sport - Calcio, Promozione: è il secondo successo di fila degli azzurri che risalgono la classifica

Ragusa cuore e batticuore, il Priolo alla fine si arrende

Buon primo tempo degli uomini di Utro che hanno in Valerio l’uomo in più. Di Vicari e Pecorari i gol Foto Corrierediragusa.it

Ragusa-Priolo:2-0
Marcatori: 25´ pt Vicari, 48´st Pecorari

Ragusa: Caruso, Cicero, Milazzo, Tumino (32’ st La Rosa), Puglisi, Nigro, Bennardo, Li Castri, Vicari (23’ Tomeo), Valerio, Corso (14’ st Pecorari). All. Salvatore Utro

Sporting Priolo: Latino, De Luca, Vinci, Cavarra, Pasqualicchio, Modica, Piazza (12’ st Serrantino), Tricomi, Ippolito, Garofalo (23’ st Graco), Busso (42’ M. Riitto). All. Angelo De Santis

Arbitro: Alessandro Mauceri di Acireale


E´ il secondo successo di file non può che far bene al Ragusa. E´ stata una partita che si è risolta comunque solo nei minuti finali è perchè gli azzurri, in vantaggio per il gol di Vicari, nel secondo tempo hanno rischiato il pari che era sembrato concretizzarsi con un clamoroso palo di Pasqualicchio al 15´ del secondo tempo. Azzurri in affanno ma ci ha pensato Pecorari,subentrato a Corso, a mettere al sicuro il risultato. Nel primo tempo gli azzurri avrebbero meritato di più. Valerio ha imperversato in mezzo al campo ed ha determinato il gol di Vicari perchè sul suo tiro l´attaccante è piombato sulla corta respinta del portiere mettendo in rete. Da un calcio piazzato, nei minuti finali del primo tempo, è Bennardo ad impensierire l’estremo difensore del Priolo che prontamente risponde con una buona parata.

Inizio della seconda frazione di gioco ricco di spunti offensivi, tutti di marca azzurra. La squadra di casa sfiora il doppio vantaggio in più di una occasione, a partire dall’angolo di Valerio, intercettato di testa dal solito Vicari, o, pochi minuti più tardi, dal buon fraseggio in area biancorossa fra Tumino e Corso. Ed ancora il velenoso assist dalla sinistra di Valerio che attraversa l’intera area del Priolo, non trovando nessun compagno pronto alla deviazione vincente. Poi ci pensa Pecorari a mettere le cose a posto.

I risultati della 11ma giornata (16 nov. 2014):
Atl. Gela-Sp. Battiati:4-0
Comiso-Atl. Catania:2-1
Pachino-Macchitella:1-3
Palazzolo-Gela:2-2
Ragusa-Priolo:2-0
S. Croce-Città Catania:2-1
Riposano Leonzio e Belvedere

La classifica:
Leonzio 24*
Atl.Gela 23
Gela 21
Palazzolo 17
S. Croce 16
Atl. Catania 13
Città Catania 13
Priolo 13
Ragusa 12
Macchitella 11
Belvedere 9
Comiso 9
Sp.Battiati 4
Pachino 2
* un punto in meno per penalizzazione
Valverde ritirato