Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 975
RAGUSA - 03/11/2014
Sport - Basket, serie C: match tiratissimo sul parquet dei tirrenici

Nova Virtus coraggiosa, beffata nel finale dal Patti

Matteo Iabichella ha avuto la palla del possibile pari sul suono della sirena. Ora due partite casalinghe per riprendere quota Foto Corrierediragusa.it

Patti-Nova Virtus Ragusa: 88-85

Patti: Evotti ne, Mori 14, Lumia 7, Cimani 17, Sidoti 19, Bolletta ne, Jovic 27, Ettaro, Postorino ne, Mazzullo 4. All. Sidoti.

Nova Virtus Ragusa: Girgenti 1, Cascone 2, Boiardi 6, Licitra 3, Cataldi ne, Sorrentino Andrea 22, Iabichella 18, Ferlito 1, Canzonieri 14, Sorrentino Alessandro 18. All. Di Gregorio.

Arbitri: Castiglione e Noto.
Parziali: 30-17, 44-50, 70-66.


Per la Nova Virtus svanisce al suono della sirena l´occasione di fare i primi punti. E´ stato un match molto combattuto coni ragusani all´altezza della "corazzata" Patti. Il primo quarto va ai padroni di casa che Jovic e Cimani dettano legge sotto la plancia. Gli ospiti recuperano nel secondo quarto e si portano in vantaggio,, Andrea Sorrentino e Iabichella guidano i compagni, Partita sul filo dell´equilibrio nel terzo quarto, consoli quattro lunghezze di vantaaggio per i tirrenici. Il match si risolve nei minuti finali. Manca un minuto e la Nova Virtus la possibilità di chiudere la partita, avanti 84-83 Canzonieri fa uno su due dalla lunetta mentre Andrea Sorrentino, che aveva avuto regalati tre tiri liberi su inesistente fallo di Mori, ne indovina solo 1 e va avanti di due lunghezze. Sidoti dalla media distanza pareggia e Alessandro Sorrentino manda a sbattere la parla del +3 sul primo ferro.

Sul rovesciamento di fronte Jovic, realizza e subisce fallo, fa due +1 e Patti a 15" secondi della fine è avanti di tre. Coach Sidoti chiama time out e ordina ai suoi di marcare i due Sorrentino per evitare il tiro da tre. La palla va al liberissimo Iabichella che da centro area, da solo, sbaglia clamorosamente sul suono della sirena.

Nessun dramma, comunque, in casa Nova Virtus. L’obiettivo stagionale, come è ben noto, è quello di far crescere i giovani e di togliersi qualche soddisfazione. Il campionato, da questo punto di vista, è ancora lungo, ma certo, per ritrovare fiducia ed entusiasmo, urge anche individuare al più presto la via della vittoria. Ora la Nova Virtus è attesa da due gare interne consecutive. Domenica prossima al PalaPadua sarà di scena il coriaceo e forte complesso del Green Basket Palermo che vorrà certamente sbancare il palazzetto ibleo per continuare a puntare in alto, mentre nell’anticipo del sabato successivo, Boiardi e soci ospiteranno il sorprendente Crotone.