Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1398
RAGUSA - 31/10/2014
Sport - Calcio, Promozione: gli ospiti sono terzi in classifica ed hanno perso solo una volta

Gela osso duro, ma il Ragusa deve far punti ad ogni costo

Gli azzurri di Utro nel mirino dei tifosi dopo i risultati negativi delle ultime settimane.Non gioca Vicari perchè squalificato Foto Corrierediragusa.it

Arriva la corazzata Gela ma per il Ragusa (nella foto: la formazione) non ci sono alternative. Deve fare punti ad ogni costo prima per ritrovare morale e poi per risollevarsi in classifica. Il Gela è terzo, ha perso solo una volta ed ha una buona difesa con 8 gol al passivo e been 20 all´attivo e ha dunque le carte in regola. Gli azzurri vengono invece da un periodo nero in cui hanno racimolato appena due punti in cinque gare e sono pure usciti dalla Coppa per la sconfitta rimediata a S. Croce. Momento difficile dunque che ha indotto il vicepresidente Ettore Tuccitto a fare un appello ai tifosi e soprattutto mettere a disposizione la società per eventuali nuovi ingressi. Il presidente Mazzone comunque tiene duro, conferma il progetto e i suoi più stretti collaboratori. A cominciare dal tecnico Salvatore Utro che è entrato nel mirino dei tifosi per i risultati deludenti di questo inizio di stagione.

Il Gela è un avversario tosto, punta alla promozione, ha cambiato allenatore ed invertito la rotta delle prime giornate ed è ora in piena risalita. E´ l´avversario più difficile da affrontare in questo momento da parte di una squadra con il morale a terra anche se i giocatori hanno voglia di reagire. Il Ragusa accusa qualche vuoto di organico dopo la perdita per alcuni mesi di Sansan e Utro dovrà anche tappare qualche falla in difesa. In attacco non è disponibile Vicari perchè appiedato dal giudice sportivo e per Utro questo è un ulteriore problema. In avanti giocheranno quindi Pecorari e Larosa.