Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 907
RAGUSA - 09/10/2014
Sport - Calcio, Promozione: andata di Coppa ricca di emozioni davanti a uno sparuto pubblico

Altalena di gol, Ragusa batte S. Croce in zona Cesarini. Utro: "Un bel segnale"

Doppietta di Vicari e rigore di Nigro ma il S. Croce non ha demeritato. Il ritorno tra due settimane a campo invertito Foto Corrierediragusa.it

Ragusa-S.Croce: 3-2
Marcatori: 4´pt Incardona, 3´st Vicari, 25´st Bonarrigo, 33´st Nigro su rigore, 47´st Vicari

Ragusa: Cavone, Scribano (35´ st Iapichino), Cicero, Larosa, Puglisi, Nigro, Bennardo (29´ st Buccheri), Li Castri, Vicari, Valerio, Pecorari.
All. Utro

Santa Croce: Annese, Di Martino, Nei, Scribano (13´st Iurato), Scacco, Basile, Piluso, Ruscica, La Vaccara (10´ st Consalvo), Bonarrigo, Incardona (35´ st Cascone).

Arbitro: Carpenzano di Ragusa
Note: espulso Scacco al 33´st per doppia ammonizione


Il Ragusa si riscatta ma il S. Croce non demerita. Gli azzurri vincono grazie ad un gol di Vicari, autore di una doppietta, a tempo scaduto. Domenica scorsa il Ragusa aveva perso in casa con il Macchitella Gela con le stesse modalità ma stavolta Vicari con uno slalom ed un tiro secco all´incrocio regala il vantaggio nella gara di andata dei 16mi di Coppa Sicilia. E´ stata una partita (nella foto) molto movimentata, che ha entusiasmato lo scarso pubblico presente sugli spalti. Cinque gol, due legni e tante occasioni da una parte e dal´altra hanno movimentato la gara. Il Ragusa concede ancora troppo in difesa e il S. Croce è poco smaliziato. L´ex Vicari lo condanna ma è stata anche la partita di Carmelo Bonarrigo che non si è smentito ed ha realizzato il secondo gol per gli ospiti su un gran calcio di punizione che ha fatto secco Cavone.

La partita comincia in salita per il Ragusa che subisce il gol di Incardona già al 4´ con colpo di testa su calcio da fermo battuto da Bonarrigo. Il Ragusa accusa il colpo e stenta a reagire. Valerio ci prova un paio di volte da fuori ma Annese c´è. Primo tempo con gli ospiti in vantaggio. Dura poco perchè dopo 3´ Vicari riporta le sorti della gara in parità grazie ad un colpo di testa su cross di Bennardo. Il Ragusa insiste ma Bonarigo colpisce su punizione al 25´. Ragusa ancora avanti e S. Croce pericolosissimo con Cavone che opera due grandi salvataggi. Al 35´ Valerio entra in area e viene atterrato da Scacco. Il rgiore è trasformato da Nigro. Il Ragusa non si accontenta del pari e trova il vantaggio ancora con il suo bomber Vicari all´ultimo sospiro. Il ritorno è tra due settimane a S. Croce.

Il tecnico Salvatore Utro è soddisfatto: «Ci voleva questa vittoria per i ragazzi e per la società. Dopo la sconfitta di domenica, a distanza di sole 48 ore, un’altra partita nervosa e difficile. Averla portata a casa – e non solo in vista della gara di ritorno – è un ottimo segnale. Significa che la squadra c’è, che ha capito di non poter più ripetere gli errori del secondo tempo contro il Macchitella, che sappiamo giocare col cuore su ogni palla. Siamo andati in svantaggio per due volte e per due volte abbiamo rimontato, fino a superare gli avversari. Era difficile, ma ci siamo riusciti. Per questo la vittoria è tutta da dedicare ai miei ragazzi. E alla società, che dopo la brutta sconfitta in campionato ha tenuto l’ambiente sereno e tranquillo. E ora, avanti così»