Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1067
RAGUSA - 23/09/2014
Sport - Calcio, Promozione: azzurri nel gruppone a 3 punti dalla capolista Atletico Gela

Il Ragusa si è rimesso in marcia ma i tifosi dove sono?

Poco più di un centinaio di spettatori all’Aldo Campo, la delusione della società è palpabile Foto Corrierediragusa.it

Ragusa nel "gruppone" a 6punti e a 3 dalla vetta. La sconfitta con l´Atletico Gela di due settimane fa è la differenza ma ora il calendario può dare una mano agli azzurri. La vittoria sul Pachino è stato quello che ci voleva. Dice il tecnico Utro: "Siamo una squadra che sta cercando equilibrio e lo sta cercando attraverso il gioco. E questo non è facile. Il fatto che i ragazzi arrivano sotto porta e che riescono a creare situazioni pericolose è la cosa più importante. Dobbiamo dare il tempo alla squadra di crescere, perché si può fare gol su palla inattiva, e poi su ripartenza, E´ un gruppo unito, coeso e dobbiamo continuare a lavorare su tutti i fronti. E´ vero, sbagliamo tanti gol ma io mi preoccuperei se i gol non si sbagliassero, perché significherebbe che non si creano le occasioni, invece se le occasioni si creano è già una base di partenza importantissima sulla quale continuare a lavorare".

La società per il momento punterà su Pecorari (nella foto) e Vicari ed ha a disposizione anche Hien ma è chiaro che dovrà trovare un´altra punta per tutte le evenienze. Domenica c´è la trasferta a Belvedere, 3 punti in classifica, e l´obiettivo è vincere. La società del presidente Mazzone dimostra invece una certa delusione per l´impatto con il pubblico. All´Aldo campo ci sono in media un centinaio di spettatori, troppo pochi rispetto alle aspettative ed agli sforzi fatti dalla dirigenza.

Dice il vice presidente Ettore Tuccitto: "ci attendiamo una risposta da parte della città che fino a questo momento non c´è e questo chiaramente non fa piacere a nessuno. Non si capisce davvero cosa si dovrebbe fare e cosa si dovrebbe dimostrare per fare venire la gente allo stadio". E´ una vecchia storia che si ripete dalla serie D e questo Tuccitto dovrebbe saperlo perchè anche a livello di categoria superiore il calcio non ha mai "scaldato" gli sportivi ameno di grandi eventi o di campionati vincenti. Serve pazienza ed entusiasmo, che non mancano alla nuova dirigenza.

E´ successo domenica:
Ragusa-Pachino:2-0
Marcatori: 8´ st Puglisi, 28´ st Vicari


Ragusa: Cavone, Cicero (39´ st Scribano), Milazzo, Larosa (45´ st Gennaro), Puglisi, Nigro, Buccheri (30´ st Buccheri), Li Castri, Vicari, Valerio, Pecorari.

Pachino: Luciano, Micieli (25´ st Amore), Di Pietro, Pitino, Salerno, Vizzini, Latino (37´ Diraimondo), Alagna, Adamo, Lao (34´ st Scata), Malandrino.

Arbitro: Carmelo Papaserio di Catania


Alla fine il Ragusa ce la fa. Gli azzurri hanno sprecato veramente troppo davanti ad un Pachino che si è difeso con il coltello tra i denti. Due gol fatti e due annullati (entrambi nel primo tempo) sono il bottino degli azzurri di Utro che avrebbero potuto travolgere gli avversari. Così non è stato almeno nel primo tempo perchè Pecorari, Milazzo, nell´inedito ruolo di centrocampista e Vicari, hanno mancato facili occasioni e il portiere Luciano si è a volte superato. Senza Hien e Battiato il tecnico Utro si è affidato a Vicari che è risultato la testa di ariete dell´attacco ragusano ed ha messo sempre in difficoltà la retroguardia ospite. Al 23´ gol annullato a Milazzo per un presunto fuorigico, al 43´ la storia si ripete con Pecorari per un fallo di mani visto dall´arbitro.

Nel secondo tempo partita subito sul binario giusto con Puglisi che stacca su calcio d´angolo e dà il vantaggio ai suoi. Insiste sempre il Ragusa ed al 28´ arriva il bel gol di Vicari che incrocia il tiro e non dà scampo a Luciano. E´ la terza vittoria in un mese sul Pachino per il Ragusa tra coppa e campionato. Domenica trasferta a Belvedere.

Le partite della 3a giornata di andata (21 sett. 2014):
Atl. Catania-Macchitella 3-0
C. di Catania-Sicula Leonzio 0-4
Comiso-Atletico Gela 1-2
Gela-Sp. Battiati 5-0
Palazzolo-Valverde 6-1
Ragusa-Pachino 2-0
Sp. Priolo-Belvedere 1-0
Ha riposato Santa Croce

La classifica:
Atletico Gela 9
Gela 7
Atl. Catania 6
C. di Catania 6
Palazzolo 6
Ragusa 6
Sp. Priolo 6
Sicula Leonzio (-1) 5
Belvedere 3
Comiso 3
Santa Croce 3
Macchitella 1
Pachino 0
Sp. Battiati 0
Valverde 0