Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 884
RAGUSA - 14/09/2014
Sport - Basket, A1: contro Verga Palermo coach Molino ha schierato tutti gli elementi

Passalacqua già in campo. Ivezic e Walker fanno il "pieno"

Plenette Pierson, 14 punti, si muove già bene. "Sono qui per vincere" Foto Corrierediragusa.it

Primi punti e primi applausi per le nuove della Passalacqua. Contro il Verga Palermo (nella foto: time out Passalacqua), compagine di serie C, il test non poteva essere molto probante, ma è servito a vedere all´opera il nuovo quintetto di Molino. Per la cronaca è finita 120-20 (26-4, 49-13, 75-15) e tutte le atlete schierate sono andate a canestro tranne l´argentina Debora Gonzales. Plenette Pierson si è mossa bene e ha totalizzato 14 punti pur con i pochi minuti rimasta in campo, una conferma la Walker 20 punti, molto tonica la Ivezic che è stata la top scorer con 21 punti, Gorini 11, Nadalin 4, Galbiati 6, Valerio 9, Mauriello 8, Porro 2. Match divertente sottolineato dagli applausi del pubblico presente, 500 spettatori, che non hanno voluto mancare l´esordio delle proprie beniamine. Soddisfatto coach Molino: "Trovare un pubblico così in un’amichevole è già qualcosa che ti fa capire come ormai questa squadra sia entrata nel cuore di tutti. Per quanto riguarda la nostra prestazione, si è trattato di una prima uscita utile anche e soprattutto per il fatto che ho potuto utilizzare in partita tutte le giocatrici che ho a disposizione. Dobbiamo continuare a lavorare con la giusta intensità, dato che ci sono ancora margini di miglioramento».

Il prossimo impegno è fissato per il fine settimana a Cagliari con un quadrangolare. Coach Molino lavorerà in settimana per amalgamare la squadra coni nuovi innesti di Walker ePierson, arrivate da qualche giorno in città. La Pierson soprattutto ha bisogno di conoscere ambiente e compagne e dovrà trovare la migliore forma. L´ala pivot americana è elemento di punta dello scacchiere biancoverde e sono molte le aspettative poste sudi lei. "Sono venuta per vincere - ha detto Plenette Pierson- al suo esordio - Il calore dei supporters della Passalacqua è già famoso non vedo l´ora di sentirlo dal campo. Spero saranno sempre numerosi a sostenerci". La Pierson, 33 anni, ha già giocato nel 2005 in Italia con il Maddaloni prima di tornare in America dove ha vinto il titolo Wbna nel 2006 e nel 2008 con i New York Liberty. E´ un´ala pivot di 188 cm e negli ultimi due anni prima di tornare in America ha giocato a Kosice nella Repubblica Ceca con una media di 15,6punti 5,7 rimbalzi, 2,6 assist ed è stata schierata anche in Eurolega. Nino Molino in assenza di un pivot puro in squadra deve trovare lo schema giusto per utilizzare al meglio le due atlete che si sono dette comunque pronte ad adattarsi agli schemi voluti dal tecnico.