Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1148
RAGUSA - 10/07/2014
Sport - Calcio: la società presenterà domanda di ammissione in Promozione ed Eccellenza

Salvatore Utro si presenta: "Faremo grande il nuovo Ragusa"

Nei prossimi giorni saranno ufficializzati alcuni giocatori che faranno parte della rosa di prima squadra Foto Corrierediragusa.it

Salvatore Utro (nella foto) ha firmato il contratto che lo lega al ragusa. E´ stato scelto per guidare la squadra che deve far rinascere la passione e la voglia di calcio nella tifoseria azzurra. Il tecnico di origine palermitana, ma trapiantato in città, si è detto molto contento di essere stato richiamato al Ragusa, perchè di un ritorno si tratta visto che Utro è stato in panchina nelle ultime gare della scorsa stagione prima del ritiro della squadra dal campionato di serie D. Dice il tecnico: "Sono contento di lavorare in una città bellissima con tifosi corretti che non ci hanno mai abbandonato anche nei momenti di crisi. Ho conosciuto il presidente Mazzone e gli altri componenti della società. Alcuni, per i loro trascorsi nel calcio che conta, li conoscevo già da diverso tempo e l’essere stato chiamato da loro rappresenta per me un motivo di grande orgoglio. Sono bastati 10 minuti per stringerci la mano. Ho visto in loro lo stesso entusiasmo che ho io. Questo non può che portarci a grandi risultati».

Utro adora giocare con due schemi, il 4-2-3-1 e il 4-3-2-1, anche se dice di essere pronto ad adattarsi ai giocatori che arriveranno o alle circostanze del campo. «Con la società abbiamo parlato di giocatori che andremo ad ufficializzare nei prossimi giorni. Mi piace lavorare con i giovani anche se sono convinto che una buona spina dorsale composta da giocatori di esperienza sia necessaria. Mi sento di dire ai tifosi: abbiate fiducia perché stiamo lavorando sodo per rifare grande il Ragusa. Lotteremo per questa maglia contro chiunque».

Cesare Sorbo, che ha creduto nel giovane tecnico, è convinto della scelta: "Abbiamo voluto dare fiducia ad un giovane, che tra l’altro si va ad affiancare al nostro giovane presidente, perché abbiamo ritenuto che la sua preparazione potesse combaciare con i nostri obiettivi. Con lui andremo a costruire una squadra competitiva. Utro lo conosciamo bene dall’anno scorso. Ed essendosi dimostrato un allenatore preparato e un giovane serio, abbiamo deciso riaffidargli le chiavi della squadra».

Utro avrà a disposizione il capitano Alessio Milazzo e l´attaccante Davide Spampinato insieme alla nidiata di giovani come Tumino, Cavone, Licitra che lo scorso anno si sono ben comportati in serie D. La presentazione della squadra è fissata per martedì 15 alla presenza del sindaco e di tutti i componenti il direttivo. Cesare Sorrbo è intanto al lavoro per riportare in azzurro calciatori ragusani che giocano in altre squadre. Tra gli obiettivi Carmelo Bonarrigo che lo scorso anno ha militato nel S. Croce.