Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 839
RAGUSA - 21/06/2014
Sport - Rugby, serie B: è argentino, ha condotto la Primavera Roma alle soglie dei play off

Carlos Guillermo Montez è il nuovo coach del Padua

Ha 38 anni di rugby alle spalle vissuti in Argentina sempre nel Club Universitario de La Plata dove ha giocato e allenato tutte le categorie, dal minirugby fino alla Prima Squadra Foto Corrierediragusa.it

Il Padua affida la panchina a Carlos Guillermo, Garcia, Montez (nella foto). L´allenatore argentino ha guidato la Primavera Roma nella scorsa stagione arrivando ad un passo dai play off. La società ha deciso di puntare su Carlos Montez perla grinta e lo spirito battagliero dell´argentino. Il neotecnico del Padua, 38 anni di rugby alle spalle vissuti in Argentina sempre nel Club Universitario de La Plata dove ha giocato e allenato tutte le categorie, dal minirugby fino alla Prima Squadra, è approdato alla Primavera Roma due anni fa e, dopo un anno di Under 12, è arrivata la stagione da incorniciare con la Senior in serie B, autentica rivelazione del campionato 2013/14.

Il presidente Vindigni ha riferito alcuni particolari della trattativa: "Quando abbiamo chiesto a Montes cosa lo abbia convinto ad accettare l’offerta del Padua, la sua risposta divertita è stata «I vostri 500 sms e le tante ore al telefono! Siete una grande famiglia, il vostro cuore è straordinario, il Padua è la società che assomiglia di più a un Club del mio paese. Il vostro modo di vivere il rugby è il mio».

Messaggio chiaro e diretto anche ai giocatori, che Montes conosce bene dopo averli studiati ore ed ore in video» L’impronta che voglio dare alla squadra è quella di un Rugby veloce e moderno. Mi aspetto dai giocatori, sacrificio, sforzo, sacrificio, voglia di continuare a crescere, sacrificio, umiltà, sacrificio».

L ’arrivo di Montes consente alla Società di avere un’arma in più non solo nella gestione della prima squadra ma anche nel percorso formativo dei tecnici e nello sviluppo del minirugby. In settimana Montes in città per incontrare il Direttore Tecnico Gurrieri, la squadra e i dirigenti. Verranno definiti i dettagli e le date della preparazione e la programmazione tecnica della stagione alle porte