Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1053
RAGUSA - 04/06/2014
Sport - Basket, A1: ha militato nel Kayseri disputando 16 partite di Euroleague ed è nel giro azzurro

Dalla Turchia a Ragusa, il grande balzo di Sabrina Cinili

Chiaro il messaggio della società che vuole disputare un campionato di primissimo livello anche nella prossima stagione. Via agli abbonamenti Foto Corrierediragusa.it

Dalla Cappadocia a Ragusa. Sabrina Cinili (nella foto) vestirà il biancoverde dopo la stagione nella fila del Kayseri, squadra della seria A turca. La 25enne romana ala ha disputato in Turchia 16 gare di Eurolega e 4 di campionato (a causa delle regola sulle straniere) ed è nel giro della Nazionale azzurra. E´ il terzo colpo di mercato del presidente Gianstefano Passalacqua dopo la canadese Jennifer Nadalin e di Gaia Gorini. Cinili rappresenta un elemento di qualità tecnica e di esperienza che può dare quel quid in più al roster biancoverde a disposizione di coach Molino. A questo punto, con altri due colpi in canna tra cui l´argentina Gonzales, la Passalacqua mette in chiaro che vuole disputare un campionato di primissimo livello nella prossima stagione.

Cinili è infatti elemento di primo livello come dimostrano le sue partite di Euroleague, nel corso delle quali ha giocato 25 minuti di media a partita tirando con il 50% da due, il 30% da tre e il 67% dalla lunetta, catturando 3 rimbalzi a partita. Quella del Kayseri è stata la prima esperienza all’estero per Cinili che precedentemente aveva disputato quattro stagioni ad Umbertide, ed ancora prima aveva vestito le maglie di Roma e Pomezia. «Sono contenta di tornare in Italia – ha detto Sabrina Cinili, presentandosi ai tifosi ragusani - e di giocare per una squadra come Ragusa che ha dimostrato lo scorso anno di meritarsi un meraviglioso secondo posto nonostante fosse il primo anno dopo la promozione nella massima serie. Ma soprattutto sono contenta di potere trovare un calore come quello dei tifosi ragusani: ho seguito da fuori il campionato ed alcune partite di Ragusa, ed il Palaminardi mi è sembrato uno dei più calorosi, insieme a pochi altri. Sono intenzionata a dare a questa squadra, come ogni anno, il mio massimo, per poter raggiungere, con l´aiuto del pubblico ed insieme alla società e le mie compagne, il miglior obbiettivo possibile».

Continua intanto la campagna abbonamenti. Tre le principali tipologie di abbonamento che sono state previste dalla società (due le partite in più rispetto alla scorsa stagione). Abbonamento base, che costa 60 euro, e dà diritto all’ingresso di tutte le partite della regular season compresa un’agevolazione per i playoff; abbonamento Silver, dal costo di 90 euro, e dà diritto a tutte le gare della stagione regolare, con posto a sedere riservato in tribuna A o B, compresa un’agevolazione play off e l’entrata per le due partite della nazionale italiana del 22 e 25 giugno, oltre ad un gadget; abbonamento Golden, dal costo di 250 euro, che dà diritto al posto riservato sul parterre sia per tutte le gare di campionato che dei play off, oltre all’ingresso per le due partite della nazionale, ad un gadget ed all’ingresso all’area VIP con coffee break durante le partite. Agevolazioni per gli Under 25 che potranno acquistare l’abbonamento al costo di 40 euro, così come per i genitori delle ragazzine del settore giovanile.