Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 958
RAGUSA - 13/05/2014
Sport - Volley, B2: ha chiuso i battenti il campionato con risultati modesti per le due iblee

Progeo Ragusa si piazza 5°, Volley Modica retrocesso

Hanno contato molto le scelte operate in estate dalle due società che non hanno ripetuto il bel campionato della scorsa stagione Foto Corrierediragusa.it

E´ calato il sipario sul campionato di B2 e le due iblee partecipanti hanno visto confermato quanto ormai da tempo acquisito in campo. Il Progeo (nella foto) ha battuto Vibo Valentia ed ha chiusoal meglio il campionato davanti ai propri tifosi. I ragazzi di Manuel Benassi hanno vinto in modo netto, 3-0, un match combattuto soprattutto nei primi due set, nei quali la formazione ospite, allenata dal tecnico Chirumbolo ha venduto cara la pelle. Nel terzo e decisivo set i padroni di casa hanno iniziato subito con il piede giusto ed hanno portato a casa la partita meritatamente.

Ragusa termina il proprio campionato al quinto posto della classifica, a quota 47 punti. Niente da fare per la quarta posizione che è rimasta a tre punti e vede il Leonforte in questa posizione, A vincere più che meritatamente il girone è stato il Gela che è stato promosso in serie B1, mentre Cinquefrondi e Misterbianco disputeranno i playoff. Lo scorso anno la Progeo Ragusa aveva terminato il proprio campionato al terzo posto, con 54 punti, ma la stagione del sestetto di Benassi può dirsi comunque delle più positive, dato anche il ridimensionamento della scorsa estate.

E´ retrocesso invece il Pro Volley Modica, classificatosi al penultimo posto. I modicani di Peppe Di Grandi hanno pagato a caro prezzo le scelte operate in estate per via del taglio delle risorse da parte della dirigenza. I giovani non sono stati sempre all´altezza ed il risultato è stato un mesto ritorno in serie C dopo due anni di permanenza in B2.