Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 801
RAGUSA - 09/05/2014
Sport - Calcio: ci sarà un incontro con l’amministrazione per parlare della gestione diretta dell’Aldo Campo

Gaetano Gambina e Cesare Sorbo pronti per il lancio del nuovo Ragusa

Ancora da definire il campionato dove sarà iscritta la squadra. Bisognerà attendere le decisioni del comitato regionale siculo Foto Corrierediragusa.it

Gaetano Gambina è pronto a partire per la sua prima esperienza da presidente. Ha accettato di prendere la guida della società su sollecitazione di imprenditori e sportivi dopo il fallimento della stagione appena conclusa. Dice Gambina: "Il nostro intento è quello di riportare il calcio a Ragusa e di divertirci la domenica". Al suo fianco Gaetano Gambina avrà Cesare Sorbo (nella foto) nella veste di direttore generale, che da dirigente e uomo di sport navigato saprà dare i giusti input ad un presidente che si affaccia per la prima volta sullo scenario calcistico. La nuova dirigenza ha in programma un incontro con l´amministrazione comunale per parlare di eventuali contributi ma soprattutto per la gestione dello stadio di contrada Selvaggio. Per la città e per la stessa società si tratterebbe di un´esperienza innovativa sulla scia di quanto fatto in altre città.

Altro nodo da sciogliere è l´iscrizione al campionato. Il Ragusa si presenta come una società nuova di zecca e chiederà l´iscrizione almeno al campionato di promozione per cominciare la scalata a campionati più importanti. Potrebbe anche esserci la possibilità di ripartire dall´Eccellenza ma questo dipenderà molto dal numero di iscrizioni, da fusioni e rinunce che si registreranno nel corso di questi mesi. La nuova società comunque si prepara ed ha già un progetto. Si tratta di riportare in azzurro tutti i giocatori di origine ragusana che militano in varie squadre della provincia ed anche fuori. Importante il ruolo di Emanuele Massari che proporrà alcuni dei suoi giovani più promettenti per la prima squadra. Non appena l´assetto della società sarà definito Cesare Sorbo penserà al nome dell´allenatore ma si tratterà anche in questo caso di una scelta fatta "in casa".


non esperto
10/05/2014 | 22.48.05
Gino

mi spiace, ma uno che parla di calcio così come parla Lei, non è un esperto e glielo dice uno che non è un esperto ma uno che ne ha viste tante... saluti Gino Giacchi


Il cambiamento
09/05/2014 | 19.31.29
Esperto

Per far rinascere il calcio in tutta la provincia si deve iniziare a progettare un unico settore giovanile in forma consortile che riesca a far coagulare il meglio dei giovani di tutta la provincia. Non è assolutamente difficile.
Basta spogliarsi di sciocchi campanilismi e affidare a persone competenti il progetto. Da qui si ricomincia tutto il resto è sicuramente il solito tentativo di far rinascere un passato non sostenibile e poco credibile con i soliti noti che mangiucchiano e sopravvivono, solo interessi personali e nient altro.
Resto a disposizione gratuitamente ma solo con persone affidabili.