Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1107
RAGUSA - 02/05/2014
Sport - Basket, serie C. si gioca domenica al PalaPadua l’ultima gara di campionato

Tra Nova Virtus e Milazzo in palio il 2° posto

Diverse assenze tra i virtussini ma coach Di Gregorio chiede ai suoi di vendicare la sconfitta dell’andata Foto Corrierediragusa.it

Ultima di campionato per la Nova Virtus che domenica (PalaPadua, alle 18) riceve la visita del Minibasket Milazzo, attuale seconda forza del campionato ed unica formazione ad avere battuto, durante tutto l’arco del torneo, la capolista Aretusa, sia tra le mura amiche che fuori casa.

Gara che ha una scarsissima valenza per il fatto che entrambe le squadre hanno già conquistato matematicamente la Dnc, ma che mette in palio un obiettivo di sicuro prestigio. Qualora la Nova Virtus si aggiudicasse l’incontro, infatti, gli iblei scalzerebbero dalla seconda piazza i milazzesi, conquistando l’ambito posto d’onore alle spalle dell’Aretusa.

La Nova Virtus non potrà schierare le sue punte di diamante. Non saranno del match, infatti, né Andrea né Alessandro Sorrentino, così come in dubbio, resta la presenza del pivot Matteo Distefano. Andrea Sorrentino si è infortunato nel finale della contesa di Licata, rimediando una ginocchiata con conseguente vasto ematoma. Uno stiramento alla vigilia della penultima gara, invece, ha messo out il capitano Alessandro Sorrentino, mentre Matteo Distefano è incappato, sempre prima di Licata ed in allenamento, in una distorsione, ancora in via di guarigione.

"Anche se ormai promossi – dice coach Di Gregorio – ci teniamo molto alla gara con Milazzo, soprattutto perché vale il secondo posto e perché vogliamo concludere bene il torneo, salutando come si conviene il nostro pubblico. Non farà assolutamente testo la partita dell’andata, così come sono sicuro che i sostituti di Andrea ed Ale Sorrentino non faranno rimpiangere gli assenti. Insomma, daremo il massimo per mettere la ciliegina sulla torta e concludere l’annata con una bella vittoria".