Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 697
RAGUSA - 26/04/2014
Sport - Basket, A1: staasera maxischermo in piazza Duca degli Abbruzzi a Marina per la diretta alle 20.30

Passalacqua a Schio senza paura. Molino: "Per gara 2 serve partita perfetta"

Il coach veneto Mendez teme Malashenko e le due americane e punta a rafforzare la fase difensivaa Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua non sarà sola a Schio. Cinquanta tifosi sono volati in Veneto per essere vicini alla squadra per gara 2 della finale scudetto. "Serve la gara perfetta - dice coach Nino Molino- parlando della partita- Schio è una corazzata e noi siamo stati bravi a battere le venete al PalaMinardi. Ora serve un´altra impresa peer continuare a sognare". Coach Molino conta sul fattore doppia W: Walker e Williams sono attese alla grande prova in un match dove esperienza, qualità, tecnica e peso conteranno e le due americane sono in grado di assicurare tutto questo per non parlare di una Malashenko in grande spolvero, autrice di ben 22 punti in gara 1. L´ucraina è la più temuta da coach Mendez: "Mercoledì abbiamo "tenuto" Williams e Walker ma Malashenko è stata brava. Stasera dobbiamo aumentare la pressione difensiva".

Le biancoverdi sono nella cittadina veneta da ieri sera e si apprestano a giocare due partite chiave in funzione scudetto. E´ chiaro che Schio punta alla doppietta e presentarsi al PalaMinardi la prossima settimana in vantaggio di 2-1 per chiudere i play off ma la matricola terribile non ci sta e a cominciare da stasera sarà ancora battaglia.

I tifosi potranno assistere stasera al match sul maxi schermo installato in piazza Duca degli Abruzzi a Marina per trasmettere, alle 20,30, la diretta di gara due su Rai Sporrt 2. Analogo servizio verrà garantito anche in occasione di gara tre di lunedì. Questa volta il maxi schermo per la diretta televisiva, sempre alle 20,30, verrà montato al Palaminardi.