Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 788
RAGUSA - 11/04/2014
Sport - Basket, A1: si gioca oggi alle 19 al Pala Minardi gara 3 dei play off. Williams in campo

Passallacqua col morale alto punta alla "doppietta" contro Umbertide

La vittoria consentirebbe di chiudere già mercoledì sul campo umbro l’accesso alla finale Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua ed Umbertide si ritrovano stasera alle 19 per gara 3 delle semifinali play off. Pronostico tutto per le atlete di coach Nino Molino che appena due giorni fa non hanno lasciato scampo alle umbre. Molino inoltre potrà contare su una rinfrancata Riquna Willimas che ha dimostrato di avere recuperato una certa forma anche se non è ancora al meglio. Buone le condizioni fisiche e soprattutto mentali del quintetto biancoverde a parte qualche acciacco di Olesia Malashenko che comunque sarà regolarmente in campo.

In gara 2 Molino ha mandato tutte in campo le giocatrici biancoverdi; nove di esse sono andate a canestro, di cui 4 in doppia cifra, a dimostrazione di come la vittoria sia stata la vittoria di tutto il collettivo. Passalacqua è nelle migliori condizioni per ripetersi e l´apporto del pubblico anche in questa occasione sarà fondamentale. Vincere stasera vorrà dire presentarsi mercoledì sul parquet umbro con molte chance per chiudere già in gara 4 il discorso sull´acceso alla finale.

La partita di venerdì:
Passalacqua Ragusa- Umbertide: 82-55
Parziali: 22-18, 39-30, 66-43

Passalacqua Ragusa: Micovic 9, Gatti 7, Williams 15, Walker 16, Malashenko 11, Mauriello 7, Galbiati 12, Wabara 3, Valerio 2, Soli.


La Passalacqua asfalta Umbertide (nella foto: un momento della gara) e si aggiudica gara 2 della semifinale play off. C´è appena il tempo di rifiatare perchè domenica si ritorna in campo, stesso campo e stessi quintetti per gara 3. Le biancoverdi hanno "vendicato" nel modo migliore la sconfitta di misura di martedì scorso ed hanno concesso poco o nulla alle umbre. Le ospiti sono state sempre in soggezione e quasi in affanno davanti ad un quintetto sospinto dal caloroso pubblico del PalaMinardi.

La risposta in campo e sugli spalti c´è stata e sia il presidente sia coach Molino possono dirsi soddisfatti e guardare con fiducia a gara 3 di domenica. La novità della gara è stata la presenza per buoni 21 minuti della Williams , apparsa sulla via del recupero. La guardia americana si è concessa anche 15 punti aiutando la causa delle sue compagne. Ragusa subito avanti nel primo tempino ed il vantaggio aumenta di nove punti nel secondo e sale quasi a venti punti nel terzo, poi le due formazioni tirano quasi i remi in barca pensando al prossimo impegno. Alla fine ci sono ben 27 punti di differenza ed il pubblico applaude a scena aperta.