Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 938
RAGUSA - 01/04/2014
Sport - Basket, A1: la probabile avversaria delle biancoverdi sarà Umbertide

Passalacqua prepara le semifinali e punta su Williams

La guardia americana è rientrata e si sta già allenando ma deve recuperare forma e condizione fisica Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua è tornata a lavorare per preparare le semifinali play off. Coach Molino vuole la finale: "Non ci possiamo fermare proprio ora. So che è difficile ma dobbiamo puntare al massimo". Sulla strada delle biancoverdi ci sarà probabilmente Umbertide (nella foto: la partita di campionato al PalaMinardi)) che ha già vinto gara 1 contro Parma e dovrebbe superare i quarti. Le umbre sono squadra tosta e tecnica ma la Passalacqua per il momento preferisce concentrarsi su se stessa.

Coach Molino è soddisfatto: "Abbiamo conquistato un traguardo che è assolutamente prestigioso e che conferma quanto di buono la squadra ha fatto per tutto l’anno. La soddisfazione è doppia perché siamo riusciti a chiudere la serie in due partite e potremo preparare al meglio le semifinali e perché la squadra ha confermato il secondo posto e conquistato le semifinali senza Williams, giocatrice considerata da tutti una delle migliori del campionato. Questo non fa che esaltare i meriti del gruppo e della squadra". L´attenzione maggiore è dunque concentrata sul recupero della guardia americana che è ferma da un mese dopo l´operazione al piede. L´atleta ha ricominciato a lavorare ma deve ritrovare ritmo e forma. Lo staff medico non dispera tuttavia di rimetterla a disposizione di Molino perchè Williams può essere l´arma in più di una Passalacqua comunque competitiva ed agguerrita.

E´ successo domenica:
Carispezia La Spezia-Passalacqua Ragusa: 52-61
Parziali: 12-15, 32-32, 41-51

Passalacqua: Micovic 7, Gatti 2, Galbiati 2, Walker 19, Malashenko 17, Soli 5, Valerio 9, Wabara, Mauriello


La Passalacqua vince gara 2 e va alle semifinali. Affronterà la vincente tra Umbertide e Parma che ieri hanno disputato gara 1 con la vittoria delle padrone di casa di coach Serventi. La serie sarà al meglio delle 5 partite, e la Passalacqua , che giocherà con il vantaggio dell’eventuale bella in casa, disputerà gara 1 in trasferta l’otto aprile, poi gara 2 e gara 3 in casa l’11 e 13 aprile, eventuale gara 4 in trasferta il 16 aprile e l’eventuale gara 5 in casa il 19.

A Spezia il quintetto biancoverde ha risposto alla "chiamata" di coach Nino Molino che aveva chiesto alle sue atlete di liquidare subito la pratica La Spezia per avere dieci giorni di tempo per preparare la semifinale. Così è stato nonostante Spezia abbia dato filo da torcere nei primi due tempini per poi cedere nel finale di fronte ad una Walker e ad una Malashenko ritornata alla sua migliore forma. L´assenza della Williams non ha dunque pesato e l´americana si potrà preparare al meglio per il prossimo impegno.

Match iniziato con i due quintetti che si affrontano a viso aperto e se la giocano sul filo della parità fino alla fine del primo e del secondo tempino. Poi le biancoverdi fanno prevalere la loro condizione fisica e la capacità di recuperare palloni sotto plancia. La Passalacqua opera il definitivo sorpasso portandosi a dieci punti di vantaggio e così sarà fino alla fine. Coach Molino abbraccia alla fine le sue ragazze e guarda con fiducia al futuro.