Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 766
RAGUSA - 17/02/2014
Sport - Volley, B2: riscattata grazie all’orgoglio la sconfitta di Augusta

Progeo Ragusa batte Leonforte, Volley Modica batosta a Gela

Top scorer dell’incontro Gancitano, con 23 punti, seguito daLentini con 13 Foto Corrierediragusa.it

Meic Gela-Volley Modica: 3-0
parziali:25-12,25-19,25-19

Volley Modica: Spadaro P. 1, Cappello 2, Incatasciato 9, Morale 1, Assenza 8, Modica 4, Borgese 1, Spadaro S., Sortino, Mauceri (lib)


Niente da fare per il Volley Modica al cospetto della capolista. Troppo forti i gelesi per i biancazzurri che hanno opposto una qualche resistenza allo schiacciatore Giorlando ed al "martello" Martinengo che hanno imperversato sotto rete. Match chiuso dopo appena un´ora e posizione in classifica che non cambia per il Volley Modica che resta a quota 7 al penultimo posto.


Progeo Ragusa - Leonforte: 3-0
Parziali: 25-19 25-23 26-24

Ragusa: Aulino7, Gona, Gancitano 23, Benassi ne, Lentini 13, Papppalardo 6, Gurrieri, Distefano 1, Bocchieri 1, Firrncieli (libero)

Arbitri: bongiovanni e caruso di siracusa

Salutare vittoria del Progeo Ragusa (nella foto) che in appena 85 minuti fa suo l´incontro clou della seconda giornata di ritorno del campionato che vedeva di fronte la quarta e la quinta forza del campionato. Un tre a zero meritato e fortemente voluto da tutti i blacks costretti a farsi perdonare l´orribile sconfitta rimediata nel turno precedente e dunque scesi in campo con un piglio mai visto in questo campionato. Tutti in giornata di grazia gli uomini di coach Benassi con Riccardo Bocchieri una spanna sopra gli altri: con la sua regia illuminata ed illuminante tutti gli attaccanti hanno potuto schiacciare al meglio permettendo al Progeo di giocare una pallavolo molto varia e concreta che ha messo costantemente in difficoltà gli avversari.

Da sottolineare pure le prove di capitan Distefano e di Firrincieli che, per l´occasione, si sono invertiti i ruoli: Distefano ha infatti giocato in posto 4 dando grande equilibrio e sicurezza alla squadra mentre firrincieli, impiegato nel ruolo di libero, è stato protagonista di un´ottima gara sia in ricezione che in difesa. Top scorer dell´incontro è stato Gancitano, al rientro dopo un leggero infortunio alla schiena, che alla fine ha realizzato 23 punti, seguito dal solito Lentini con 13. Ottimo, come sempre, il lavoro a muro di Pappalardo con il giovane Aulino, 7 punti per lui, che dimostra miglioramenti costanti e che sembra ormai pronto per il definitivo salto di qualità.

Palesemente soddisfatti gli uomini dello staff ragusano, come ci dice l´allenatore in seconda Federica Abate: " Non si può che dire bravi a tutti perchè abbiamo affrontato un ottimo Leonforte nel momento più brutto della nostra stagione riuscendo però a far vedere di che pasta siamo fatti. Sono orgogliosa dei ragazzi che hanno dimostrato di essere veri uomini".

Unico neo della gara l´ illuminazione davvero carente dell´ impianto di gioco: solo un arbitro davvero comprensivo ha permesso la disputa della gara in forse fino a qualche minuto prima del fischio d´inizio. la dirigenza ragusana dovrà dunque mettersi in moto, in collaborazione con il comune di ragusa, per risolvere al più presto il problema. Nel prossimo turno i blacks saranno nuovamente impegnati in casa contro il Lamezia.