Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 724
RAGUSA - 09/02/2014
Sport - Basket, serie C: un successo che fa bene alla classifica in funzione play off promozione

Tanta fatica ma alla fine la Virtus vince con Aci Bonaccorsi

Matteo Iabichella è stato il migliore in campo per i ragusani ma anche i giovani hanno giocato bene Foto Corrierediragusa.it

Aci Bonaccorsi-Nova Virtus Ragusa: 74-83
Parziali: 18-18; 34-36; 51-51

Aci Bonaccorsi: Casiraghi 17, Maugeri 8, Mazzerbo 15, Prudente 17, Garozzo 15, Rapisarda 2, Privitera, Casella, Torrisi, Marino.
Nova Virtus: Iabichella 25, Girgenti 5, Distefano 4, Barracca ne, Sorrentino Alessandro 16, Licitra 6, Canzonieri 17, Ferlito 5, Sorrentino Andrea 5, Occhipinti ne. All. Di Gregorio.

ARBITRI: Centorrino e Sciliberto di Messina


Tanta fatica per la Nova Virtus (nella foto) per sottomettere la terza forza del torneo. Solo nel finale, infatti, i virtussini mettono al sicuro la vittoria grazie ai tiri dalla linea della carità di Ale Sorrentino e Giorgio Canzonieri, maldestramente «battezzati» dai falli sistemateci degli acesi che tentavano la disperata rimonta.

Gara secondo le attese, con i locali che confermano l’ottimo stato di forma messo in mostra nell’ultimo mese e ragusani, di contro, in grande affanno e che troppo spesso si affidano alle prodezze dei singoli, anziché ricercare il gioco corale. Ci si mette anche la pessima serata al tiro di Andrea Sorrentino ed il dado è tratto.

La partita si snoda sul filo del massimo equilibrio (18-18 al 10’), con gli etnei che mai mollano dinanzi alla maggiore qualità tecnica della Nova Virtus che accenna solo a decollare (34-36 all’intervallo lungo). Grande equilibrio anche alla ripresa, con il trio di casa Casiraghi, Prudente, Mazzerbo che trova nell’ottimo Garozzo un insperato rinforzo, mentre Matteo Iabichella si conferma l’uomo più in forma tra i virtussini. Coach Di Gregorio ha un buon apporto anche dai giovani Ferlito e Girgenti, ma al 30’ è ancora pari e patta (51-51).
Nell’ultima decisiva frazione, la Nova Virtus si presenta al rush finale con 4 punti di vantaggio e, quando a 2’ dalla fine gli acesi cominciano a cercare il fallo sistematico, suggella con Canzonieri e il capitano Ale Sorrentino dalla lunetta.

Tanta fatica, dunque, ma anche due punti che valgono doppio, dato che la Nova Virtus li porterà in dote in poule promozione cui accederà anche l’Aci Bonaccorsi.Nel prossimo week-end ultimo turno della prima fase, con la Nova Virtus che ospiterà il Cus Catania. Gara senza significato per gli iblei, mentre i cussini cercheranno i due punti della qualificazione.