Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1013
RAGUSA - 07/02/2014
Sport - Basket, A1: cresce l’attesa per l’evento della prossima settimana con le migliori squadre di A1

La Passalacqua ad Orvieto: vietato pensare alla Final Four

WEilliams acciaccata, Paola Mauriello nel gruppo ma sarà utilizzata nella Final Four di Coppa Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua in trasferta per la sesta giornata di ritorno. Coach Nino Molino può contare su tutte le atlete a disposizione anche se Riquna Williams non ha recuperato appieno dalla contrattura alla spalla. Ancora ferma Paola Mauriello, che comunque è aggregata ormai al gruppo ed andrà in panchina in attesa del suo utilizzo nel prossimo fine settimana nella Final Four di Coppa Italia.

L´attesa in casa biancoverde per questo evento è altissima e coach Molino ha dovuto tenere bassi i toni ed alta la concentrazione sull´impegno di campionato. Ad Orvieto contro la locale Azzurra non sarà una passeggiata anche se ci sono ben venti punti di differenza, 10 contro 30, tra le umbre ed il quintetto ragusano. Coach Molino teme l´ambiente e la voglia di riscatto di Orvieto ma la qualità tecnica della Passalacqua è di ben altro spessore. La giornata prevede anche la sfida tra Schio e Carispezia con le campioni d´Italia che giocano sul parquet di casa.


LA FINAL FOUR

Quattro mani a rappresentare le quattro squadre che si contenderanno la Final Four, incisa su una palla a spicchi, sulla cui sommità si erge il Duomo di San Giorgio. E’ l’immagine che campeggia nella locandina della Conad Cup Final Four. E’ infatti questo il nome della Coppa Italia di basket femminile di serie A1 che si svolgerà sabato 15 e domenica 16 e che vedrà la partecipazione, oltre della Passalacqua Ragusa, della Famila Schio, dell’Acqua&Sapone Umbertide e della Gesam Gas Lucca.

Un appuntamento che garantirà una vetrina di straordinaria importanza alla città, a livello sportivo e non solo. Conad Sicilia ha voluto sposare il progetto fortemente voluto dal presidente della Passalacqua, Gianstefano Passalacqua, convinta come mai che lo sport, anche e soprattutto in un momento come quello attuale, possa fungere da volano per dare un impulso positivo a tutta l’economia del territorio. «Per la prima volta nella storia della competizione - sottolinea il direttore generale di Conad Sicilia, Giorgio Ragusa - le finali di Coppa Italia di basket femminile di serie A1 fanno tappa a Ragusa, in Sicilia, e Conad è sponsor della manifestazione, a cui ha anche dato nome: Conad Cup Final Four. E’ un appuntamento importante per la Sicilia.

Sosteniamo lo sport amatoriale e tante pratiche sportive, a cui non facciamo mai mancare il nostro convinto sostegno e contributo, anche perché riconosciamo il grande valore di aggregazione che hanno. Sono alcune migliaia le squadre e le società sportive sostenute a tutti i livelli di competizione con cifre che singolarmente prese sono piccole, ma che nell’insieme fanno di Conad la realtà che più di altre in Italia investe nello sport. Se consideriamo lo sport, a qualunque livello praticato, come una piacevole pausa nella routine quotidiana e come fonte di benessere fisico, la sponsorizzazione di Conad parla di educazione allo sport, perché soprattutto i giovani possano comprendere l’utilità e i vantaggi di una corretta pratica sportiva».