Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 868
RAGUSA - 31/01/2014
Sport - Basket, serie C: si gioca sabato in anticipo. Andrea Sorrentino, Davide Boiardi e Giuseppe Cascone si sono allenati poco

Virtus in emergenza nel derby contro S. Croce

Dice coach Di Gregorio: "Quello con la Vigor non sarà un match facile perché i ragazzi di Giancarlo Di Stefano, oltre a giocare con la consueta grinta, saranno molto motivati" Foto Corrierediragusa.it

Terz’ultima giornata della fase di qualificazione nel campionato di C regionale, sottogirone B, che vedrà la Nova Virtus Ragusa giocare in anticipo (PalaPadua, sabato ore 18.30) il derby con i «cugini» della Vigor Santa Croce Camerina.

Infermeria virtussina in piena emergenza, visto che solo un allenamento settimanale è nelle gambe di Andrea Sorrentino, Davide Boiardi e Giuseppe Cascone, tutti alle prese con infortuni di varia natura ed il cui impiego nel derby sarà deciso, probabilmente, solo poche ore prima della gara. Possibili assenze che preoccupano, e non poco, coach Massimo Di Gregorio, anche perché è ben saldo l’obiettivo virtussino di centrare il pieno nei restanti tre incontri (per l’appunto, il derby casalingo con la Vigor Santa Croce, la difficile trasferta di Aci Bonaccorsi e la partita conclusiva interna con il Cus Catania), sì da acquisire in eredità 12 punti per la poule promozione che costituirebbe forse il miglior bottino, anche rispetto alle cinque formazioni del sottogirone A, dopo quello che sicuramente otterrà l’imbattuta Aretusa.

Dice coach Di Gregorio: "Quello con la Vigor non sarà un match facile perché i ragazzi di Giancarlo Di Stefano, oltre a giocare con la consueta grinta, saranno molto motivati. Da parte nostra, sconteremo forse qualche assenza e certamente non saremo al top della forma, come ha dimostrato l’ultima partita di Gravina, vinta giocando male e con non poche sofferenze. Inoltre, è notorio che in ogni derby i valori si livellano. Dunque, massima attenzione e concentrazione perché non possiamo permetterci passi falsi"
.
Chiamati, dunque, a raddoppiare gli sforzi, in vista del rush finale della prima fase, tutti i giocatori virtussini, come ha fatto domenica scorsa a Gravina Matteo Iabichella (nella foto), realizzatore di ben 33 punti, ma anche a ritrovare le fila del gioco, apparse smarrite nelle ultime esibizioni. Anche perché vincere contro la Vigor, in piena bagarre per la conquista del quinto ed ultimo posto utile per l’accesso alla poule promozione, non sarà affatto facile.