Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1047
RAGUSA - 28/01/2014
Sport - Calcio, serie D: il campionato è ormai una realtà lontana per gli azzurri

Il Ragusa aspetta solo di essere ufficialmente cancellato

La quarta rinuncia fa scattare in automatico la radiazione dai ruoli federali Foto Corrierediragusa.it

La quarta rinuncia ha fatto scattare l´ennesimo punto di penalizzazione in classifica e la conseguente radiazione dai ruoli federali. Si attende solo il comunicato ufficiale del Giudice sportivo della Serie D che sarà diramato giovedì. Il Ragusa sarà cancellato dal Girone I della serie D ed il calendario prevederà il turno di riposo per le squadre che sulla carta dovevano affrontare gli azzurri a cominciare dal Città di Messina.

Il campionato osserva un turno di riposo questa domenica e riprende domenica 9 ma ormai è una realtà molto lontana, anzi estranea, ai colori azzurri. E´ stato costellato da tante peripezie, magre figure, vedi quella con l´Akragas, rinunce, e qualche scatto d´orgoglio, come la vittoria esterna sul Licata. Poi il silenzio e la pietra tombale su un´annata che gli annali annovereranno come la più nera della storia del calcio ragusano.

E´ successo domenica:
L´ultimo atto si è compiuto per il Ragusa. Per la quarta di ritorno era in programma la gara interna contro i calabri del Comprensorio Montalto. L´Aldo Campo è rimasto chiuso ed i calabri non sono nemmeno arrivati a Ragusa perchè la Lega aveva già comunicato la rinuncia della società azzurra alla gara. E´ la quarta rinuncia che sancisce ufficialmente la radiazione del Ragusa dai ruoli federali. Dalla prossima settimana tutte le partite del Ragusa saranno cancellate in automatico e gli avversari indicati in calendario osserveranno una giornata di riposo.

Una fine ingloriosa ed anche penalizzante non solo per il mondo calcistico ma per tutta la città. Non era mai successo negli ultimni 60 anni e certo non si poteva immaginare quando a fine giugno Enzo Vito e la sua corte si sono presentanti in un bar del centro per annunciare la rinascita della società a suon di giocatori stranieri e di programmi altisonanti. E´ stato un fallimento per Vito, Per Nicola Savarese che lo ha seguito nel posto di presidente e per tutti quelli, stampa compresa, che ci hanno creduto. Ora si tratta di ripartire; una frase fatta, quasi bene augurante per un´impresa che è difficilissima dopo una morte lenta ma allo stesso tempo violenta.

I risultati della 4a giornata di ritorno (26 gen 2014):
Agropoli-Rende: 1-0
Battipagliese-Agragas:3-2
Hinterreggio-Due Torri: 1-0
Noto-Gioiese:2-0
Orlandina-C. Messina:1-2
Cavese-Torrecuso:0-0
Ragusa-C. Montalto:0-3 (a tavolino)
Savoia-Pomigliano:4-0
Vibonese-Licata: 1-1

La Classifica:
Savoia 53
Akragas 47
Agropoli 36
Gioiese 36
Battipagliese 36
Cavese 35
Torrecuso 34
Noto 32
C. Montalto 29
Orlandina 28
Hinterreggio 28
Pomigliano 25
Due Torri 21
C. Messina 19
Vibonese 19
Rende 15
Licata 7
Ragusa 3