Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 906
RAGUSA - 19/01/2014
Sport - Volley, B2: contro gli etnei è arrivata la seconda sconfitta consecutiva

Progeo si batte ma non basta contro capolista Misterbianco

Grande prestazione dello schiacciatore ospite Boscaini che ha travolto il muro giallonero Foto Corrierediragusa.it

Progeo Ragusa - Misterbianco 1-3
(Parziali: 19-25 29-27 18-25 17-25)

Progeo Ragusa: Bocchieri, Benassi, Gurrieri 5, Aulino 3, Pappalardo 11, Gancitano 21, Firrincieli 7, Lentini 15, Distefano libero, Gona ne, Iozzia ne

Misterbianco: Boscaini 23, Bonsignore 7, Bandieramonte 10, Floresta 12, Digrande 3, Maccarrone 18, Arcidiacono 1, Catania 1, Giuffrida ne, Aiello ne, Zappalà ne, Sabister libero

Non basta la migliore Progeo della stagione a fermare la capolista Misterbianco. Chiamati a riscattarsi dopo l´opaca prestazione contro il Cinquefrondi, i ragusani mettono in campo tutto quello che hanno, lottando su ogni pallone ma alla fine è il Misterbianco, o meglio Boscaini, a vincere la partita. Lo schiacciatore ospite, vero lusso per questa categoria, domina la gara in lungo ed in largo e trasforma in punto ogni palla che tocca. Ragusa però non ci sta a fare la comparsa e così ne viene fuori una partita vibrante, nervosa e ricca di emozioni che appassiona il folto pubblico, soprattutto nel quarto set, durato 40 minuti, che racchiude in se tutto il bello del volley. Unico neo della gara, ma ormai non è una novità, la direzione di gara affidata a due fischietti davvero non all´altezza della situazione.

Questa sconfitta allontana ancor più i blacks dalla zona play-off, distante ormai 6 lunghezze, ma non lascia l´amaro in bocca in casa ragusana: "Sono veramente soddisfatto - afferma coach Benassi- di come i ragazzi hanno interpretato la gara. forse con un pizzico di fortuna in più avremmo potuto portare a casa un punticino ma non ne facciamo un dramma perchè la partita di oggi fa capire che abbiamo di nuovo intrapreso la strada giusta e che quindi possiamo ancora toglierci tante soddisfazioni".