Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 742
RAGUSA - 13/01/2014
Sport - Basket, serie C: domenica prossima il big-match contro gli imbattuti siracussani

La Nova Virtus sbanca Giarre e attende la capolista Aretusa

Match deciso nella seconda parte della gara quando i ragusani spingono sull’acceleratore con Andrea ed Alessandro Sorrentino Foto Corrierediragusa.it

Basket Giarre-Nova Virtus Ragusa: 67-96

Basket Giarre: D’Urso 5, Di Bella 2, Quattropani 23, Caminiti 18, Ciaurella 6, Spadaro 1, Maccarrone , Risitano, Cantarella, Minardi 2. All. D’Angelo.

Nova Virtus: Sorrentino An. 26, Distefano 4, Girgenti 2, Vacirca 2, Licitra 10, Boiardi 2, Canzonieri 6, Barracca 2, Cataldi 5, Sorrentino Al. 21, Iabichella 16, Ferlito. All. Di Gregorio.

ARBITRI: Barberi e La Barbera di Palermo
NOTE – parziali: 19-27; 46-53; 61-82


Resiste sino al riposo lungo il Basket Giarre, costretto però ad inchinarsi alla damigella d’onore della graduatoria, alla ripresa, quando la Nova Virtus serra la difesa e spinge in contropiede. Nel terzo «tempino», infatti, gli etnei crollano sotto i colpi di Iabichella e soci, abbandonando ogni velleità di colpaccio.

Allo start la Nova Virtus pigia sull’acceleratore, cercando subito di scavare il solco, ma le maglie difensive sono larghe ed i locali restano a galla (19-27 al 10’). I vrtussini non affondano e i giarresi riescono ancor più a limitare i danni nella seconda frazione, grazie soprattutto alla verve offensiva di Quattropani e Caminiti. Al gong del 20’ la partita è ancora aperta (46-53).
Alla riapertura delle ostilità, però, la Nova Virtus dispiega le vele, imbrigliando l’attacco giarrese e colpendo con spettacolari contropiedi, mentre la premiata società Ale e Andrea Sorrentino (nella foto) infierisce anche da fuori. Al 30’ il gap è assolutamente rassicurante (61-82) e nell’ultimo periodo coach Massimo Di Gregorio lascia spazio ai ragazzini che, guidati da chioccia Canzonieri, incrementano ancora il vantaggio.

Nel prossimo turno il big-match: la Nova Virtus ospiterà domenica alle 18 al PalaPadua l’imbattuta capolista Aretusa.