Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1068
RAGUSA - 07/01/2014
Sport - Basket, A1: dopo il successo sul parquet del S. Martino di Lupari il coach tiene alta la tensione

Molino: "Passalacqua brava a non farsi distrarre dalle feste"

Si guarda già al big match di mercoledì 22 contro la capolista Schio al PalaMinardi Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua ha cominciato bene il nuovo anno e si prepara ad affrontare un mese denso di impegni. L´appuntamento più impegnativo sarà quello di mercoledì 22 quando al PalaMinardi scenderanno le campionesse d´Italia dello Schio, unica squadra al momento che ha battuto la Passalacqua.

Coach Nino Molino per il momento prende atto della buona forma del suo quintetto e parla di pericolo scampato subito dopo le vacanze: "La cosa più importante era riprendere il ritmo. Si arriva infatti alla prima gara dopo un periodo di inattività e con le varie giocatrici che arrivano a scaglioni. La prima gara dopo le vacanze è in genere quella che riserva più sorprese ma noi abbiamo fatto bene. Ora guardiamo alle altre partite a cominciare da quella di domenica in casa contro il Cus Chieti. Sappiamo che non ci saranno partite facili. Tutte le squadre si stano rafforzando per raggiungere i loro obiettivi. Dobbiamo stare attenti soprattutto in casa dove incontreremo tutte le più forti, a cominciare da Schio".

E´ successo domenica:
S.Martino di Lupari-Passalacqua Ragusa: 55-64
(Parziali(13-21, 23-34, 37-50)

Passalacqua Ragusa: Micovic 11, Gatti 3, Williams 13, Walker 8, Malashenko 20, Wabara 4, Galbiati 5, Richter, Soli, Valerio


La Passalacqua passa sul parquet del "Tombolato" e resta in testa alla classifica insieme a Schio, che ha vinto Chieti. Il match ha visto le biancoverdi sempre avanti grazie alla migliore tecnica complessiva del quintetto. Coach Nino Molino si è avvalso di una Malashenko (nella foto) in gran giornata, migliore realizzatrice della gara con20 punti, seguita a ruota tra le padrone di casa da Emily Correal con 18 canestri. Parte bene il quintetto di Molino e si porta in vantaggio netto già al primo quarto, 13-21.

Le locali hanno una reazione e la Correal guida la riscossa. Funziona bene la difesa biancoverde ed anche il secondo quarto è delle ragusane, 23-34. Il vantaggio si allunga ma le locali recuperano nel finale anche perchè le due americane della Passalacqua non sono in grandissima giornata. Il primo posto in classifica è assicurato e domenica c´è il Chieti al PalaMinardi, ultimo in classifica a zero punti.