Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 623
RAGUSA - 04/01/2014
Sport - Calcio, Promozione: riprende il campionato dopo due settimane di pausa

Comiso a Mussomeli, esordio Bonarrigo con il S. Croce

Il Real Biscari di Dolce impegnato sul campo di Sciacca Foto Corrierediragusa.it

Le partite delle iblee per la 2a di ritorno:

Mussomeli – Comiso
Jobbing Santa Croce – Canicattì (ore 15)
Sciacca – Real Biscari


Riprende il campionato di Promozione con lo stesso leit motiv prima dell’interruzione, quello cioè di uscire dalla zona play out, per Santa Croce e Real Biscari e quello di rimanere nella zona play off, per il Comiso.

Il Comiso di mister Lucenti va a far visita alla vicecapolista Mussomeli, già battuta fra le mura amiche, ben sapendo che la gara contro la formazione nissena non potrà essere come quella dell’andata e neanche di normale routine. Sarà una partita a dir poco impegnativa quella che dovrà affrontare la compagine verdearancio in quanto la formazione nissena vorrà mantenere il ritmo del campionato, continuando a posizionarsi al secondo posto e quindi nella migliore situazione per i play off, non disdegnando di mettere altri punti fra sé e le inseguitrici così da rendere meno impegnativi gli stessi play off a fine campionato. Il Comiso non avrà alcun giocatore assente, essendo rientrato pure Leone, che è stato graziato di una giornata di squalifica. La squadra al completo sarà un motivo in più per rendere la trasferta più affrontabile e meno perigliosa.

In casa S. Croce la novità è il colpo Bonarrigo (nella foto). Il giocatore ha firmato per la squadra caamarinense cedendo alle pressioni di capitan La Vaccara. Il fantasista ex azzurro esordirà oggi in una partita quasi da ultima spiaggia per la Jobbing Santa Croce che in casa dovrà fare bottino pieno contro il Canicattì, quarta forza del campionato.
La formazione biancazzurra cerca i tre punti che le consentirebbero di fare un ottimo salto in classifica, raggiungendo altre formazioni che hanno gare difficili o che sono a riposo. La squadra camarinense deve cercare la vittoria anche in prospettiva del turno di riposo che avrà l’altra domenica e per tesorizzare i lievi ma significativi miglioramenti registrati prima della sosta. Non ci sono assenti per squalifiche ma Buoncompagni, Scacco e Ragusa sono in condizioni fisiche deficitarie e il loro recupero per domenica è ancora incerto. Almeno due dei tre si spera che recuperino così da non creare qualche falla nel reparto difensivo. Saranno invece della partita Rizzo e Nasello che hanno recuperato dagli infortuni.

Gara complicata e in salita pure per il Real Biscari che affronterà in trasferta lo Sciacca, squadra che fino a questo punto del campionato non ha dimostrato di essere insuperabile. Pare però che la formazione saccense si sia rinforzata in questo calciomercato invernale con parecchi elementi di categoria per cui la compagine allenata da Nicola Dolce avrà vita dura per portare a casa almeno un punto. Assente, nella formazione biancoceleste, il solo Migliore mentre il resto della rosa sarà a disposizione di Dolce che ha comunque trasformato la squadra in positivo, dandole maggiore quadratura e una compattezza degna di squadra adatta a disputare un campionato di Promozione.