Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 376
RAGUSA - 24/12/2013
Sport - Calcio, serie D: il gruppo dei giocatori è ormai formato da soli elementi locali

Il Ragusa va in vacanza ma c´è il baratro dietro l´angolo

I tifosi hanno applaudito la squadra per l’impegno e l’abnegazione con la quale si è battuta contro la Vibonese. Si riprenderà dalla trasferta di Battipaglia il 5 gennaio Foto Corrierediragusa.it

E´ un Natale mesto per il Ragusa. Società praticamente inesistente e giocatori senza futuro. La sconfitta con la Vibonese ci poteva stare ma è il futuro che preoccupa. negli spogliatoi Salvatore Utro ha parlato di situazione "surreale" ed ha fotografato la condizione in cui vivono da settimane i tre tecnici Utro, Stracquadaneo e Massari ed il manipolo di calciatori che si batte per i colori azzurri. In prospettiva non ci sono speranze perchè il presidente Savarese resta a Napoli e non intende molare se non dietro il pagamento di debiti e di 10 mila euro e la cordata di sportivi che faceva capo a Gaetano Gambina si è tirata indietro. Domenica il primo effetto della mancanza di dirigenza; l´Aldo Campo è rimasto interdetto ai tifosi che si sono dovuti accontentare, ma erano un manipolo, di seguire la gara da dietro il muro di cinta dello stadio (nella foto: il saluto ai giocatori a fine gara).

Il Ragusa è dunque affidato alla buona volontà dei giocatori locali che continuano ad allenarsi e non vogliono mollare anche perchè legati alla città. Alla ripresa del campionato c´è la trasferta di Battipaglia per la prima di ritorno e c´è il serio rischio che si ripeta quanto successo ad Agropoli. Non ci sono infatti soldi per la trasferta e potrebbe arrivare la seconda rinuncia. Nessuno ne parla ed attende che qualcosa siucceda. ma ,nonostante Natale ed i buoni propositi, nulla fa sperare in una soluzione positiva della vicenda.

E´ successo domenica:
Ragusa-Vibonese: 0-2
Marcatori: 3´st Saho, 9´st Saani

Ragusa: Cavone, Dipasquale, Madera, Milazzo, Piluso, Licitra, Gennaro, Iozzia, Tumino, Spampinato, Cicero


Senza dirigenti, senza tifosi, senza punti. Il Ragusa affonda e si avvia verso la fine. E´ questa la sensazione che si coglie tra quel resta della squadra nei corridoi dell´Aldo Campo alla fine dell´ennesima sconfitta casalinga. La Vibonese ha fatto soltanto il suo dovere ed ha incamerato i tre punti con una condotta di gara giudiziosa, senza strafare. Ha avuto un pizzico di fortuna, che non guasta, ed ha approfittato dell´inesperienza e della scarsa tenuta atletica del Ragusa che nel secondo tempo ha arrancato. Non a caso i calabresi hanno costruito il loro successo nei primi 10´ della seconda frazione poi hanno amministrato la partita. Gli azzurri nel silenzio e nel gelodell´Aldo campo haanno fatto qquello che era nelle loro possibilità. Attacco leggero e centrocampo senza autorità, impossibile in questi condizioni trovare la via della rete.

Il primo tempo ha visto i giovani azzurri, tre ´97 in campo, ribattere colpo su colpo e tenere a bada l´attacco calabrese dove il neo acquisto Saani, ex Noto, si muove lungo tutto l´arco del campo. Nel secondo tempo un tiro ed ecco il gol. Lo trova Saho con un tiro da fuori, la palla incoccia la traversa e sbatte sulla schiena dell´incolpevole Cavbone lanciato in tuffo e finisce in rete. Brutto colpo che i giovani in campo accusano ed ecco arrivare la mazzata decisiva. Dalla destra arriva un cross in area dove Saani si inarca e gira in rete con bella coordinazione. La partita si chiude qui e forse anche il campionato del Ragusa.

Il tecnico Salvatore Utro è il ritratto dello sconforto: "Ci dispiace, siamo delusi, non ci sono parole per definire quello che stiamo passando. Non sappiamo nulla del nostro futuro ma credo che il nostro destino sia ormai segnato anche se speriamo in un miracolo di fine anno".

I risultati della 17ma giornata di andata (22 dic. 2013):
Akragas-Noto: 7-0
Battipagliese-Orlandina:2-1
C.Messina-Savoia:3-3
C. Montalto-Hinterreggio:2-0
Due Torri-Pomigliano:0-0
Licata-Cavese:0-5
Gioiese-Agropoli:2-1
Ragusa-Vibonese:0-2
Rende-Torrecuso:1-1

La classifica:
Savoia 43
Akragas 40
Gioiese 32
Torrecuso 30
Cavese 29 (-1)
Battipagliese 27
Agropoli 26
C. Montalto 25
Orlandina 25
Pomigliano 24
Noto 24
Hinterreggio 21 (-1)
Due Torri 19
C. Messina 15
Rende 11
Vibonese 9
Ragusa 5 (-1)
Licata 4 (-3)