Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 717
RAGUSA - 20/12/2013
Sport - Basket, A1: si gioca l’ultima di andata. Il campionato riprende il 5 gennaio

Tempo di derby per la Passalacqua contro Priolo

Le biancoverdi favorite contro le aretusee che vivono un momento societario difficile Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua chiude il girone di andata con il derby contro il Priolo (domenica ore 18). Al PalaMinardi sarà festa non solo per l´atmosfera natalizia ma per abbracciare le atlete che hanno regalato ai tifosi nel corso di quest´anno una promozione ed un primo posto in A1. Il rischio è che l´aria festiva possa distrarre Williams e compagne dalla gara. Il Priolo di Santino Coppa non è nel momento migliore per le note vicende societarie ma la voglia di ben figurare contro la capolista e l´aria del derby possono motivare le ragazze aretusee.

Dice l´assistant coach Maurizio Ferrara (nella foto): "Affrontiamo la partita sapendo che non è una delle top del campionato, ma che rappresenta comunque qualcosa di importante, dato che Priolo è stata sempre un punto di riferimento per il basket femminile, non solo in Sicilia ma anche a livello nazionale. E’ chiaro che non stanno attraversando un momento felice, non sono al 100%, ma sappiamo al tempo stesso che non è facile giocare contro di loro. Non sarà facile attaccare la loro zona, anche perché Santino Coppa è un tecnico che prepara molto bene le partite. Ci aspettiamo dunque una partita non facile, la classifica non dice tutto, abbiamo visto Parma che ha perso e poi abbiamo visto la partita contro Lucca dove nei primi due quarti se la sono giocata. Per quanto ci riguarda stiamo bene. In settimana abbiamo fatto un po’ lavoro di scarico dato che con la partita di Schio abbiamo concluso il periodo di incontri terribili, e poi ci sono stati un po’ di problemi per il rientro a causa dei voli, che ci hanno fatto ritardare qualcosa nel tabellino di marcia. Siamo pronti comunque a terminare l’anno nel migliore dei modi».

Sarà l´ultima partita dell´anno per poi riprendere il campionato ancora in casa contro il S. Martino di Lupari domenica 5. La squadra, tuttavia, si ritroverà sabato 28 per riprendere gli allenamenti e per la festa sociale di fine anno.