Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 656
RAGUSA - 14/12/2013
Sport - Calcio, Promozione: si gioca l’ultima giornata di andata. Riposa il Real Biscari

Comiso al completo nel derby contro il S. Croce

In campo i nuovi acquisti Satta, Messina e Valerio, ma sarà assente Ciccio Leone per squalifica Foto Corrierediragusa.it

Ci sarà una sola partita in questa ultima giornata del girone di andata che interesserà le formazioni ragusane di Promozione e sarà quella fra il Comiso e il Santa Croce, uno dei derby più sentiti e quello che da sempre ha riservato un certo fascino e una forte rivalità fra le due società.

Il Comiso affronta la sfida con in cugini biancazzurri con ancora il ricordo dell’amara sconfitta di domenica scorsa in casa dell’Accademia Empedoclina, subita a tempo scaduto e dopo che la formazione allenata da Gaetano Lucenti aveva dominato per quasi tutti i novanta minuti. I nuovi innesti giunti appena due giorni prima della gara con la formazione agrigentina, Satta, Messina e Valerio, se da un lato hanno subito innalzato il livello qualitativo dell’undici verdearancio, dall’altro è probabile che non si siano riusciti ad inserire bene nei meccanismi della squadra. Dopo una settimana di allenamenti, adesso si pensa che i tre avranno trovato l’affiatamento giusto con i compagni e, grazie anche al rientro di Iurato e Consalvo, assenti domenica per squalifica, riusciranno nella gara con la Jobbing ad incidere meglio nel tessuto tattico della formazione casmenea. Assente per squalifica sarà Ciccio Leone mentre per il resto la squadra sarà al completo e cercherà di riscattare il passo falso di Porto Empedocle.

La Jobbing Santa Croce, invece, reduce dal ritorno alla vittoria dopo due mesi, cercherà di fare risultato per allontanare i fantasmi della zona play out. Impresa ardua tentare almeno il pareggio, i favori del pronostico sono tutti per gli avversari, ma la formazione biancazzurra vorrà giocare a viso aperto e cercare di portare almeno un punto a casa. Il clima agonistico della sfida con i cugini comisani potrebbe essere salutare e dare quella carica ai ragazzi allenati dal duo Buoncompagni-La Vaccara così da ribaltare il pronostico e proseguire nel cammino intrapreso appena sette giorni fa. Nella Jobbing mancherà il solo Amenta, infortunato, mentre non ci dovrebbero essere problemi per i due allenatori Buoncompagni e La Vaccara che hanno recuperato dagli infortuni. Rientrano dalla squalifica Scacco e Giarratana e il loro utilizzo consentirà una migliore copertura in difesa. In ballottaggio un posto a centrocampo fra Sammito e Cascone, quest’ultimo ancora alle prese con i postumi di un infortunio. Si prevede una buona cornice di pubblico rinforzato dalla presenza dei tifosi camarinensi, vista la vicinanza fra le due città e la tradizionale rivalità calcistica sempre viva negli anni.