Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1051
RAGUSA - 10/12/2013
Sport - Calcio, serie D: gli azzurri sono ultimi a 4 punti e domenica c’è il derby con il Noto in trasferta

Il Ragusa si rimette in marcia ma la strada è in salita

La nuova società dovrebbe essere formalizzata con Gaetano Gambina presidente. Stretti collaboratori Ettore Tuccitto e Cesare Sorbo Foto Corrierediragusa.it

Il Ragusa pensa già al futuro. A poche giornate dalla conclusione del girone di andata si può dire che la squadra riparte da qui. Quattro punti in classifica ed un organico ancora inadeguato per affrontare il resto della stagione. Obiettivo minimo della nuova dirigenza è di salvare la società ma è chiaro che puntare alla salvezza, anche attraverso i play-out costituisce un traguardo sportivo che bisogna perseguire. La nuova dirigenza è al lavoro per ricomporre la squadra dopo la "fuga" dei vecchi titolari. I volti nuovi sono quelli dei giovani già andati in campo domenica contro l´Orlandina ma con tutti i rischi del caso. Sono stati intanto reintegrati Piluso, già andato in campo, Cavone e Spampinato. La buona notizia potrebbe essere il ritorno di Carmelo Bonarrigo dopo la sua negativa esperienza al Siracusa. Domenica il giocatore era in tribuna e Cesare Sorbo lo vuole convincere a dare una mano.

E´ proprio l´ex ds della promozione in serie D ad avere preso in mano le redini insieme ad Ettore Tuccitto. Sorbo è in contatto con vari giocatori che possono fare al caso del Ragusa ma prima attende che si formalizzi l´atto di costituzione della società che dovrebbe essere presieduta da Gaetano Gambina. Lavori in corso dunque per un´impresa difficile, di cui nessuno nasconde insidie e pericoli ma che parte da una certezza: il Ragusa è ormai in mani ragusane e da qui si riparte.

E´ successo domenica:
Ragusa- Orlandina: 0-4
Marcatori: 20´ pt D´Angelo, 34´ pt Frisenda, 40´ pt Crinò, 26´st Crinò

Ragusa: Ferla, Piluso, Cicero, Di Pasquale (68´ Nigita), Gurrieri, Tumino, Morina, Licitra (84´ Occhipinti), Rao (54´ Blanco), De Souza, Mele

Arbitro: capone di Palermo


Si difendono bene i giovani del Ragusa ma devono soccombere alla migliore organizzazione ed all´esperienza dei bianconeri ospiti. Nonostante il severo passivo gli azzurri si sono difesi bene e se si considera che 8-11mi erano under 18 c´è da trarre dei buoni segnali per il futuro di squadra e società. Il Ragusa veniva da una settimana travagliata con pochi allenamenti sulle gambe e gli juniores che sono scesi in campo avevano già giocato sabato nel loro campionato di competenza. L´Orlandina ha chiuso i conti già nel primo tempo andando sul 3-0 e vivacchiando per il resto della gara. I giovani del Ragusa non sono stati a guardare hanno corso e si sono sacrificati per la maglia. Bene hanno fatto Di Pasquale, Tumino e Licitra. I gol sono venuti su azione manovrata con D´Angelo, appena arrivato dal Siracusa e con l´esperto Frisenda e Crinò.

Per il Ragusa il dato positivo è l´aver evitato la penalizzazione e la seconda rinuncia dopo quella di otto giorni fa contro l´Agropoli. Comincia una nuova fase nella vita della società anche se il cammino in campionato resta oggettivamente difficile. In tribuna erano presenti Gaetano Gambina, presidente in pectore, Cesare Sorbo ed Ettore Tuccitto, che saranno certamente coinvolti nella nuova vicenda societaria. In panchina si è visto anche Carmelo Bonarrigo, che dopo aver rotto con il Siracusa, potrebbe tornare già in settimana in azzurro.

I risultati della 15ma giornata (8 dic. 2013)
C. Messina-Pomigliano: 0-1
Due Torri-Torrecuso: 2-3
Licata-Savoia:0-2
Noto-Vibonese:1-1
Ragusa-Orlandina: 0-4
Rende-Akragas: 0-2
Battipagliese- Hinterreggio: 1-1
C. Montalto-Agropoli: 1-1
Gioiese-Cavese: 0-0

La classifica:
Savoia 39
Akragas 37
Gioiese 29
Cavese 26
Torrecuso 26
Battipagliese 23
Noto 23
Hinterreggio 22
Pomigliano 22
C. Montalto 22
Orlandina 22
Agropoli 20
Due Torri 18
C. Messina 13
Rende 6
Licata 5 ** (-2 per rinuncia)
Vibonese 5
Ragusa 4* (-1per rinuncia)