Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1440
RAGUSA - 10/12/2013
Sport - Basket, A1: domenica big match a Schio contro la seconda in classifica

Passalacqua non si può più nascondere. Scudetto nel mirino

Coach Nino Molino premiato a Roma al Basket Day Foto Corrierediragusa.it

A Nino Molino tocca l´ingrato ruolo ti tenere i toni bassi e quasi di nascondere la sua squadra dalla luce dei riflettori. La nona vittoria consecutiva consacra la Passalacqua e la pone come seria contendente allo scudetto, traguardo impensabile all´inizio soprattutto per una neopromossa. La prova del fuoco domenica prossima a Schio sul campo della seconda classificata, società di lungo corso e pluridecorata.

Dice comunque coach Molino a proposito del match con Umbertide: "Un´altra buona partita giocata soprattutto in attacco da parte nostra, nella quale abbiamo avuto sempre buone letture e fatto buone scelte e questo ci ha permesso di fare 77 punti con Umbertide, formazione molto esperta in difesa. La situazione falli non ci ha aiutato perché Walker e Wiliams sono state subito penalizzate, ma sono uscite fuori le altre giocatrici a dimostrazione del fatto che siamo una squadra. Tra l’altro, riuscire a portare a casa una partita del genere, con le problematiche che avevamo avuto la scorsa settimana (Williams era tornata a casa per qualche giorno, Walker non era nelle migliori condizioni fisiche) ci soddisfa ancora di più». Coach Molino è stato intanto premiato nella manifestazione Basket Day, ieri oggi domani, che si è svolta al Foro Italico, insieme alla nazionale Under 20 femminile.

E´ successo domenica:
Umbertide-Passalacqua Ragusa: 70-77
14-14,34-34,55-60

Passalacqua Ragusa: Micovic 11, Gatti 6, Galbiati 12, Williams 6, Walker 18, Malashenko 24, Wabara, Soli, Valerio


Una grande Olesya Malashenko dà la nona vittoria consecutiva alla Passalacqua. Sul parquet del PalaMorandi di Umbertide è stata vera e leale battaglia fino all´intervallo lungo quando la Passalacqua ha infilato la striscia giusta con l´ucraina, migliore realizzatrice della gara con 24 punti, e con le cecchine Micovic, Galbiati e Walker dalla distanza. La Passalacqua è ripartita subito forte dopo l´intervallo e non ha più mollato la presa vincendo di sette punti con Williams che completa l´opera con il suo canestro finale che fissa il risultato.

Bene tutta la squadra, comunque che ha dato una dimostrazione di grande maturità di fronte ad un avversario di valore. Chante Black, 22 punti, e Chiara Consolini, 22 punti, hanno condotto per mano le umbre ma alla fine si sono dovute arrendere. La Passalacqua resta in testa e resiste solo Schio, che ha vinto contro S. Martino Lupari. La sfida di domenica prossima proprio sul campo veneto è il vero esame scudetto per le ragusane di Nino Molino che non si possono più nascondere.