Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 594
RAGUSA - 03/12/2013
Sport - Calcio, serie D: resta interdetto agli allenamenti l’Aldo Campo per il mancato pagamento del ticket

Faccia a faccia Savarese-Piccitto per il futuro del Ragusa

L’amministrazione chiederà al presidente di consegnare la società nelle mani del primo cittadino Foto Corrierediragusa.it

Giorni decisivi per la risoluzione della crisi del Ragusa. Per mercoledì è annunciata la presenza del presidente Nicola Savarese alla riunione fissata a palazzo dell´Aquila con il sindaco Federico Piccitto. All´ordine del giorno, naturalmente, il passaggio delle consegne da Savarese al massimo rappresentante della città. Tutto da verificare se sarà trovato l´accordo e soprattutto quali sono le condizioni alle quali Savarese è disposto a cedere fino che al momento del suo insediamento ha dichiarato di avere versato venti mila euro ad Enzo Vito per rilevare la società.

Federico Piccitto non è disposto a mollare soldi per il Ragusa e chiederà anzi a Savarese di farsi da parte e lasciare la squadra per cercare di salvare il salvabile. Situazione dunque molto fluida che non promette nulla di buono. Oggi dovrebbe essere anche il giorno della ripresa degli allenamenti preparare la gara interna contro l´Orlandina. L´Aldo Campo (nella foto) tuttavia resterà chiuso ai giocatori perchè la società non ha pagato il ticket per l´utilizzo dell´impianto Molti giocatori, tra l´altro non sono neanche in città perchè sono ritornati alle loro sedi di residenza per cui il tecnico Salvatore Utro si troverà un manipolo di giovani più confusi che altro.

La rinuncia alla trasferta di Agropoli
Come previsto il Ragusa non si è presentato sul campo di Agropoli. Tre punti in meno in classifica, un punto di penalizzazione, multa salata sono gli effetti della prima rinuncia ad una gara di campionato. Il rischio è che la circostanza si possa ripetere a breve perchè il Ragusa non ha soldi e risorse per continuare. Lo ha detto a chiare lettere il presidente Nicola Savarese che ha praticamente mollato la società dopo averla rilevata con le migliori intenzioni poco più di un mese fa ed averla affidata a Salvatore Utro come tecnico . Come successo con Enzo Vito anche con Savarese la storia si è ripetuta. Grandi proclami, promesse, attestazioni di amore e fede ma alla fine nulla di concreto. Solo parole e progetti rimasti sulla carta a tutto discapito non solo della tifoseria ma di tutta la città che in questi cinque mesi ha visto messa in discussione un´ immagine positiva nel campo del calcio siciliano costruita pietra su pietra grazie alle risorse , ai buoni uffici ed ai successi raccolti dal mai abbastanza rimpianto Giuseppe Rimmaudo.

L´avvventurosità di personaggi improbabili che si sono proposti ha prodotto macerie anche se la la città ed il suo movimento calcistico deve rimproverarsi di essersi affidati a persone di cui si sarebbero dovute pretendere garanzie precise prima di affidare loro la maggiore espressione calcistica e sportiva della città

I risultati sono sotto gli occhi di tutti:il Ragusa non rischia solo di retrocedere ma si perdere il titolo sportivo,ovvero di essere cancellato. Proprio per evitare questo tracollo martedì è stata convocata una riunione in comune per salvare il salvabile. primo biettivo ottenere da Nicola savarere la titolarità della società per poi pensare a darsi un progetto minimo. Certo è che il Ragusa è sull´orlo del fallimento.

I risultati della 14ma giornata (1 dic.2013):

Akragas-Due Torri: 2-2
Hinterreggio-Noto: 2-3
Orlandina-Vibonese:1-0
Pomigliano-Gioiese:0-0
Cavese-Battipagliese:2-2
Savoia-C.Montalto:4-1
Rende-C. Messina: rinviata
Agropoli-Ragusa:3-0 (per rinunzia)
Torrecuso-Licata:3-0 (per rinunzia)

La classifica:
Savoia 36
Akragas 34
Gioiese 28
Cavese 25
Torrecuso 23
Battipagliese 22
Noto 22
Hinterreggio 21
C. Montalto 21
Agropoli 19
Pomigliano 19
Oraldina 19
Due Torri 18
C. Messina 13 (una partita in meno)
Rende 6 (una partita in meno)
Licata 5* (-2)
Vibonese 4
Ragusa 4* (-1)