Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1433
RAGUSA - 30/11/2013
Sport - Calcio, Promozione: Real Biscari sul campo della Sammichelese con Nicola Dolce in panchina

Comiso cerca vittoria contro Caltgirone, S. Croce a Ribera

Pronostico chiuso per i camarinensi senza cinque titolari sul campo della vicecapolista Foto Corrierediragusa.it

Le partite della 13ma giornata delle iblee:

Comiso – Usa Sport Caltagirone
Ribera ’54 – Jobbing Santa Croce
Sammichelese – Real Biscari


Turno dai due volti per le formazioni iblee impegnate in Promozione. Se da un lato il Comiso sorride per la possibilità di incontrare una formazione alla propria portata e di scalare ancora la classifica, il Santa Croce e il Real Biscari dovranno affrontare un’altra domenica di sofferenza, vista la difficile situazione di classifica e di risultati che ormai da diversi turni sono solite dimostrare le due squadre.

Partita senza grosse difficoltà per il Comiso contro la formazione calatina dell’Usa Sport che, benché reduce da una rotonda vittoria che le ha consentito di uscire dalla zona play out, sulla carta rappresenta una compagine alla portata dei verdearancio di Lucenti. La sola difficoltà sarebbe il pronostico a favore che potrebbe far rilassare più del lecito l’undici casmeneo. Dalla sua il Comiso ha però il buon ruolino di marcia delle ultime giornate e la condizione fisica e tecnica eccellente che le ha permesso di entrare in zona play off. La vittoria consentirebbe alla formazione verdearancio di agganciare il terzo posto in classifica in coabitazione con la Libertas 2010 Grotte che domenica osserva il turno di riposo. Nel Comiso mancherà Giallongo, infortunato da tempo, mentre è in dubbio Guccione per i postumi di un infortunio. Rientrano dalle squalifiche Nei e Iurato.

Pronostico chiuso invece per la Jobbing Santa Croce che in casa della vicecapolista Ribera avrà contro non solo la migliore squadra del torneo ma la perdurante situazione di emergenza fra infortuni e squalifiche. Mancheranno infatti gli squalificati Buoncompagni e Nasello e gli infortunati La Vaccara, Cassibba e Cascone, cinque pedine fondamentali della squadra senza i quali i tecnici Buoncompagni e La Vaccara sono costretti a schierare sei giovani «under» di cui uno addirittura del ’98. Per una squadra come il Ribera, attualmente quella più in forma e dalle ottime qualità tecniche, potrebbe essere facile la gara anche se il Santa Croce giocherà il tutto per tutto per portare a casa almeno un punto.

Anche se con l’ultima in classifica, il Real Biscari è impegnato comunque in un compito difficile contro la Sammichelese perché ha alle spalle il fardello, su undici partite giocate, di ben otto sconfitte, due pareggi e una sola vittoria. In settimana la formazione del presidente D’Aparo ha provveduto a cambiare per l’ennesima volta l’allenatore. In panchina domenica siederà Nicola Dolce, ex Vittoria e Caltagirone, che sarà il quarto tecnico della squadra biancoceleste dall’inizio del campionato. La dirigenza, in attesa dei rinforzi di dicembre, chiederà al nuovo mister una maggiore capacità nel sapersi imporre sui giocatori e nel gestire un gruppo che ha tutte le possibilità di risalire in classifica. Nel Real Biscari mancherà il solo Pecorari, squalificato.