Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 702
RAGUSA - 22/11/2013
Sport - Calcio, serie D: contro l’Hinterreggio uomini contati e morale sotto i tacchi

Nicola Savarese: "Il Ragusa è in vendita, da solo non ce la faccio più"

Il presidente ha dovuto constatare che nessuno si è fatto avanti e ne ha tratto le conseguenze Foto Corrierediragusa.it

Il Ragusa è messo male ed il presidente Nicola Savarese (nella foto) sta pensando seriamente a fare un passo indietro. "Se c´è qualcuno disponibile sono qui - dice Savarese - Non posso cedere la società gratuitamente perchè ho sborsato dei soldi ed ho affrontato le spese per le trasferte. Devo almeno recuperare le spese. A questo punto mi pare in forse anche la trasferta tra due settimane con l´Agropoli. Ai giocatori ho detto chiaramente che sono liberi di cercarsi una squadra perchè almeno si assicurano la stagione". Più chiaro di così Savarese non può essere ed il suo stato d´animo riflette l´assoluta precarietà di una squadra in mano a nessuno o quasi.

Il tecnico Utro non ha potuto fare disputare nemmeno la partitella del giovedì perchè aveva a disposizione solo 14 elementi e mettere in campo una squadra per domenica è impresa ardua. Di questo passo è difficile davvero pensare alla sopravvivenza e la gara con l´Hinterreggio appare già come l´ultima spiaggia. L´avvento di Savarese sembra avere risolto una parte dei problemi ma è stato anche questo un salto nel buio perchè il presidente non ha risorse, pensava forse ad aiuti che sono rimasti solo intenzioni e si ritrova ora ad aver fatto il passo più lungo della gamba. Domani c´è una squadra tosta da affrontare ed il Ragusa deve tirare fuori i denti e le unghie ma c´è poco da stare allegri.